Gomez: “Potrei giocare per la nazionale italiana”

Gomez: “Potrei giocare per la nazionale italiana”

Il catanese Alejandro Gomez, al suo terzo campionato in Serie A, ha parlato ai microfoni di Goal Argentina della sua esperienza italiana, del Catania e delle prospettive future. “Sono stato subito.

Commenta per primo!

Il catanese Alejandro Gomez, al suo terzo campionato in Serie A, ha parlato ai microfoni di Goal Argentina della sua esperienza italiana, del Catania e delle prospettive future. “Sono stato subito felice di venire qui, di arrivare in Europa. Qui c’è un’altra cultura rispetto all’Argentina, in Italia è tutto più serio e tutti fanno il loro lavoro. Siamo tanti argentini al Catania quindi qualcosa in comune si crea, ma sono esperienze diverse. E guai a non ascoltare l’allenatore: le partite si vincono durante la settimana. Io sono maturato e grazie a questo posso giocare a certi livelli. Qui la società ha messo assieme una bella squadra per il futuro, si cerca di giocare bene a calcio. Ci chiamavano ‘Piccolo Barcellona’ perchè Montella si ispirava a Guardiola e ci faceva girare bene. Nazionale? Sono sincero, oggi non ho il passaporto comunitario, sono extracomunitario. Se da qui a due o tre anni dovessi ottenere il passaporto italiano ho più chance di giocare per l’Italia che per l’Argentina. Il destino non si può prevedere. Magari se passo ad un club più grande potrebbero convocarmi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy