Gazzi: “Torino? No, lascio il Bari solo per club di A”

Gazzi: “Torino? No, lascio il Bari solo per club di A”

Il centrocampista del Bari Alessandro Gazzi è stato intervistato da “La Gazzetta dello Sport” e ha parlato del suo probabile addio al club biancorosso: su di lui ci sono Palermo, Atalanta,.

Commenta per primo!

Il centrocampista del Bari Alessandro Gazzi è stato intervistato da “La Gazzetta dello Sport” e ha parlato del suo probabile addio al club biancorosso: su di lui ci sono Palermo, Atalanta, Chievo e Cagliari in Serie A e Torino nella serie cadetta. “Mio addio al Bari già scritto? Sembra, forse è proprio così. Dopo la soluzione delle compartecipazioni, da lunedì si dovrebbe muovere qualcosa. Che effetto mi fa essere accostato a tante squadre? Vuol dire che ho fatto qualcosa di buono. Spero piuttosto che il Bari possa trarre gli opportuni benefici economici dalla mia cessione, per ripartire di slancio”. Il 28enne mediano, messosi in luce questanno nonostante la retrocessione del Bari, ha escluso la possibilità di un suo trasferimento al Torino, squadra che negli scorsi giorni ha cercato di stringere per il suo acquisto. “Qualche giorno fa mi ha telefonato il vice del mister Ventura, Sasà Sullo. Mi ha illustrato il loro progetto. Credo che abbiano avanzato anche una richiesta esplicita al Bari. La stima del mister mi lusinga. Torino è una piazza importante, una maglia gloriosa. Ma se devo lasciare Bari, scelgo la serie A. La categoria fa la differenza. L’ho inseguita a lungo in biancorosso. Già, l’abbiamo persa sul campo. Ma, a 28 anni, per me sarebbe importantissimo restare in A. E poi potrei andare ovunque, ma non vorrei trovarmi nell’imbarazzo di giocare contro il Bari”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy