Gasperini: “Mantovani? Non potevo spiegare…”

Gasperini: “Mantovani? Non potevo spiegare…”

“Quello che è successo a Mantovani è sintomatico, non potevo spiegare quello che era successo al giocatore, se non cerano le condizioni per farlo giocare un motivo cera (un infortunio.

Commenta per primo!

“Quello che è successo a Mantovani è sintomatico, non potevo spiegare quello che era successo al giocatore, se non cerano le condizioni per farlo giocare un motivo cera (un infortunio al ginocchio, ndr). Tirare delle facili conclusioni può creare qualche problema, non solo alla stampa che magari certe cose non le può sapere, ma anche agli agenti che magari danno addosso ad altri giocatori per difendere il loro assistito. Questo è gravissimo. Poi quando si entra dalla panchina non è una bocciatura, anzi, abbiamo bisogno di tutti a maggior ragione ora che abbiamo defezioni importanti. Non possiamo permetterci di avere dei musi. Giocare a Palermo è “tanta roba”, non può essere una situazione di passaggio per andare a giocare da altre parti, è già un momento molto importante e deve essere chiarito subito. Penso che basti dare degli input e questa squadra reagisce in modo giusto. Poi possiamo anche perdere delle partite, specie con squadre come la Roma, ma la mentalità deve essere questa”. Questo è quanto dichiarato da Gian Piero Gasperini in conferenza stampa. Il tecnico di Grugliasco ha parlato di quanto accaduto ad Andrea Mantovani, che non è stato impiegato nel corso della rovinosa trasferta di Roma con i giallorossi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy