GASPERINI: “Classifica piange, c’è tanta rabbia”

GASPERINI: “Classifica piange, c’è tanta rabbia”

Nel corso della consueta conferenza stampa pre-partita allo stadio “Renzo Barbera”, il tecnico del Palermo Gian Piero Gasperini ha detto la sua anche sullimportanza del doppio impegno casalingo.

Commenta per primo!

Nel corso della consueta conferenza stampa pre-partita allo stadio “Renzo Barbera”, il tecnico del Palermo Gian Piero Gasperini ha detto la sua anche sullimportanza del doppio impegno casalingo contro Atalanta e Pescara, che potrebbe decidere molto delle sorti della sua squadra. Ecco quanto raccolto da Mediagol.it: “In casa non si può più sbagliare? La salvezza passa delle prossime 16 partite. E chiaro che al Barbera faremo la maggior parte dei nostri punti. Abbiamo 9 partite in casa, contro 7 in trasferta. Molte saranno con squadre della parte destra della classifica, però i punti vanno presi ovunque ed è in trasferta che siamo mancati finora. In trasferta siamo arrivati tantissime volte vicini ai 3 punti e li abbiamo sempre fatti diventare pareggi. La nostra classifica piange più che altro per questo. Dobbiamo pensare a domani e affrontare lAtalanta, che è una squara di assoluto rispetto. Vincere contro lAtalanta significherebbe portarli dentro la zona calda. Giocando in casa abbiamo tanta rabbia accumulata, non credo tanto per cattivi risultati che comunque sono stati buoni contro Lazio e Cagliari, però la classifica piange”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy