Fratello Conte: “Non vuol perdere mai, Palermo…”

Fratello Conte: “Non vuol perdere mai, Palermo…”

“Ho visto un Palermo ben messo in campo e preparato dal punto di vista tattico, sorretto da una condizione fisica comunque buona considerato il momento delicato della stagione. Mi ha impressionato la.

Commenta per primo!

“Ho visto un Palermo ben messo in campo e preparato dal punto di vista tattico, sorretto da una condizione fisica comunque buona considerato il momento delicato della stagione. Mi ha impressionato la grande grinta della squadra e la capacità di imporre il proprio ritmo, un atteggiamento che rispecchia alla perfezione quello del suo allenatore”. Così si è espresso Daniele Conte, procuratore e fratello del tecnico della Juventus, Antonio, che era presente ieri allo stadio “Renzo Barbera” per osservare da vicino i rosanero, prossimi avversari dei bianconeri in campionato. “Non mi sorprende che mio fratello voglia martellare i suoi fino alla conquista matematica dello scudetto. Lui non ci sta a perdere neanche quando gioca a carte o ai videogames con i suoi figli, figuriamoci quando scende in campo per guidare la sua squadra. Domenica – ha detto a palermonews – sarà sicuramente una partita spettacolare tra due squadre con obiettivi diversi, ma che non si risparmieranno. Per quanto visto ieri il Palermo è sicuramente un avversario ostico, ma mi auguro che la Juve possa festeggiare già domenica la conquista del secondo titolo consecutivo. Ilicic? Ho visto un giocatore incredibile con delle doti da vero campione, il rifinitore di un collettivo veramente importante. Miccoli? Anche ieri ha dimostrato tutto il suo valore con giocate di qualità. Ho ancora negli occhi la gran parata di Handanovic, con il solo istinto del portiere dell’Inter a negargli una marcatura che avrebbe avuto del sensazionale”..

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy