Foschi: “A Genova mi sentivo un intruso”

Foschi: “A Genova mi sentivo un intruso”

“Non so spiegarmi neanche io la ragione per cui ho dovuto lasciare il Genoa. So solo che ad un certo punto mi sono sentito un intruso”. Così Rino Foschi ha motivato a “Radio Goal” su.

Commenta per primo!

“Non so spiegarmi neanche io la ragione per cui ho dovuto lasciare il Genoa. So solo che ad un certo punto mi sono sentito un intruso”. Così Rino Foschi ha motivato a “Radio Goal” su Kiss Kiss Napoli il suo addio ai Grifoni. “E dura stare fermi dopo aver lavorato ininterrottamente per quasi 30 anni. Non ho mai amato fare contratti pluriennali, questo è un lavoro che amo ed a volte pagherei io per farlo – ha aggiunto l’ex direttore sportivo del Palermo – Mi riesce anche difficile esternare le mie sensazioni, perché rischierei di essere patetico e noioso. Però resto in attesa della chiamata giusta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy