FIORINI: “Gyomber-Palermo? È reale interesse. Perinetti lo osserva da tempo. Palermo destinazione gradita”

FIORINI: “Gyomber-Palermo? È reale interesse. Perinetti lo osserva da tempo. Palermo destinazione gradita”

Di Calogero Fazio
.

Commenta per primo!

Di Calogero Fazio

Si pensa già al futuro in casa-Palermo, a poche settimane dalla trionfale cavalcata che ha portato i rosanero a conquistare l’immediato ritorno in Serie A con ragguardevole anticipo rispetto alla conclusione del campionato cadetto di quest’anno. Cominciano dunque a circolare dei nomi sui possibili innesti che andranno a rinforzare la rosa guidata da Beppe Iachini per il prossimo campionato nella massima serie. Fra questi c’è anche il giovane e talentuoso difensore sloveno Norbert Gyömbér, reduce dalla sfortunata stagione del Catania, culminata con la retrocessione in Serie B degli etnei. Il suo intermediario per il mercato italiano, Giancluca Fiorini, ha confermato l’interesse della dirigenza rosanero in una dichiarazione rilasciata in esclusiva a Palermonews.it.

Stando alle parole del suo intermediario per il mercato italiano, Perinetti è sulle tracce del giovane sloveno da circa un mese e mezzo, che dunque è uno dei possibili obiettivi di mercato della società rosanero. Tuttavia, Fiorini ha precisato che se il Palermo volesse assicurarsi Gyömbér per il prossimo campionato, la concorrenza da vincere sarebbe notevole, viste le buone performance del difensore in maglia rossazzurra in questa stagione e le sue condizioni contrattuali che lo rendono un obiettivo molto appetibile per molte società che lo hanno nel mirino. “Sarò molto concreto e molto sincero: mi ha chiamato Perinetti un mese e mezzo fa dicendomi che lo stava già seguendo da gennaio e che mandavano osservatori a vederlo durante le partite a Catania per cui c’è un reale interesse – ha esordito Fiorini ai microfoni di Palermonews.it –. C’è interesse non solo da parte del Palermo, ma anche di altri club di Serie A perché è un giocatore che ha uno stipendio molto basso, quindi fa comodo a delle società che sono attente ai costi. E d’altro canto è un giocatore in continuo miglioramento e il fatto che alla sua prima stagione in Italia abbia totalizzato 25 presenze in Serie A, nonostante sia poco più che ventunenne, è un segnale positivo”.

Le intenzioni del giocatore sarebbero di rimanere nella massima serie. Tuttavia la società etnea sembrerebbe più propensa ad optare per un prestito piuttosto che per una vendita del suo cartellino, dato che trattandosi di un giovane di buone prospettive, venderlo oggi potrebbe non rivelarsi una mossa ottimale. “Il ragazzo vorrebbe rimanere in Serie A per cui Palermo, Lazio o Parma potrebbero essere destinazioni a lui gradite. Il problema è il Catania. Non penso che venderanno il giocatore in questo momento, al massimo si potrebbe optare per un prestito – ha precisato Fiorini –. La società del Catania sa bene che il giocatore potrebbe diventare importante per cui tenendolo adesso, in futuro potrebbero fargli ottenere un valore di mercato molto più alto. Possiamo dire che al Catania ho fatto fare l’affare della vita perché ha preso questo giocatore per 350mila euro e ha uno stipendio di appena 120mila euro. Cifre veramente molto basse”.

Infine, Fiorini si è soffermato sulle caratteristiche tecniche del proprio assistito. Secondo la descrizione del suo procuratore, Gyömbér è il tipo di difensore che rende meglio solo se schierato al centro della difesa. Lo slovacco non si troverebbe a suo agio nella posizione di terzino. “Tatticamente è un difensore centrale che può essere schierato indifferentemente sia in una difesa a 3 che in una a 4 perché ha sempre fatto bene sia quando ha difeso a 3 che quando lo ha fatto a 4 – ha concluso Fiorini –. L’unico ruolo in cui probabilmente non è a suo agio è quello del terzino. Difatti quando giocò a Genova e venne impiegato in quel ruolo fece male. Però i due ruoli di centrale difensivo, sia di destra che di sinistra, li può interpretare bene”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy