Figc: la Lega di A chiede discussione su tema stadi

Figc: la Lega di A chiede discussione su tema stadi

La Lega di Serie A ha “spedito formalmente alla Federcalcio la lettera per modificare la norma sulla discriminazione territoriale”. Lo ha annunciato il presidente di lega Maurizio Beretta a margine.

Commenta per primo!

La Lega di Serie A ha “spedito formalmente alla Federcalcio la lettera per modificare la norma sulla discriminazione territoriale”. Lo ha annunciato il presidente di lega Maurizio Beretta a margine di un evento al quale ha partecipato in giornata. Nella lettera in cui la Lega di Serie A ha sollecitato la modifica della norma sulla discriminazione territoriale, cè anche la richiesta di “convocare sul tema il Consiglio federale con lurgenza che la situazione richiede”. E il prossimo Consiglio Figc esaminerà il tema della chiusura degli stadi per discriminazione territoriale: il presidente federale Giancarlo Abete dopo aver ricevuto la lettera ha annunciato che però la data non è stata ancora stabilita essendoci un procedimento appellato ancora in corso, ovvero il ricorso Milan. “Bisogna fare attenzione – ha detto Abete – allapplicazione della norma. Nellambito delle procedure serve che la norma sia sanzionatoria e non si presti a strumentalizzazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy