FIFA, vicesegretario Boban: “Mondiale a 48 squadre? Non perderà di qualità. Su commissioni agli agenti…”

FIFA, vicesegretario Boban: “Mondiale a 48 squadre? Non perderà di qualità. Su commissioni agli agenti…”

Le parole del vicesegretario generale della FIFA.

Commenta per primo!

Una lunga intervista quella rilasciata, ai microfoni di ‘Tutti Convocati’ in onda su Radio 24, dal vicesegretario generale della FIFA Zvonimir Boban. L’ex fantasista del Milan ha toccato diversi temi attuali e si anche soffermato sulle sue nuove mansioni.

“Come suona male vicepresidente della FIFA. Credo che la FIFA sia un’organizzazione diversa da quella che c’era prima, infangata da chi non aveva rispetto del calcio, tanto è vero che l’avevano messa in un punto di non ritorno. E’ anche vero però che ci sono altre tante brave persone che hanno dato tanto, che non possiamo cancellare: stiamo facendo una serie di cambiamenti importanti, attraverso regole interne. Ci vorrà in ogni caso un po’ di tempo per ricostruire la reputazione della FIFA, ma continuiamo a lavorare. Mondiale a 48 squadre? E’ strano vedere un numero cosi grande, anche se sono solo il 22% delle Nazionali che giocano al calcio. Si giocherà come nel mondiale attuale e daremo la possibilità a tante squadre di sognare. Sono certo che non perderà di qualità. Commissioni procuratori? Sono sicuramente da regolamentare. E’ qualcosa di molto complicato, in quanto è difficile evitarlo, ma cercheremo di mettere delle regole. A guidare la FIFA c’è un avvocato molto competente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy