Europa League: PSG, Tottenham e le big eliminate

Europa League: PSG, Tottenham e le big eliminate

Come spendere centinaia di milioni e poi trovarsi fuori dellEuropa già a dicembre. Questo è il sunto delle avventure continentali di club prestigiosi e ambiziosi come il PSG di Pastore.

Commenta per primo!

Come spendere centinaia di milioni e poi trovarsi fuori dellEuropa già a dicembre. Questo è il sunto delle avventure continentali di club prestigiosi e ambiziosi come il PSG di Pastore che non hanno centrato la qualificazione ai sedicesimi di Europa League nonostante spese stratosferiche nel mercato estivo. Gli uomini di Leonardo si sono fatti precedere nella classifica del Gruppo F dal Red Bull Salisburgo, una squadra certamente solida, ma non stiamo certo parlando dellomologa scuderia di Formula 1, si poteva e si doveva certamente fare di meglio, anche se a risultare decisive sono state le reti in trasferta negli scontri diretti. Clamorosa leliminazione nel Gruppo A del Tottenham, incapace di qualificarsi in un girone assolutamente alla sua portata, ma la doppia sconfitta patita per mano dei greci del PAOK ha fatto la differenza. Se si pensa che al White Hart Lane giocano elementi del calibro di Modric, Defoe, Lennon, Adebayor e Van Der Vaart. Fa rumore anche leliminazione del Fulham, che 18 mesi fa era arrivato a un passo dalla vittoria finale battuto dallAtletico di Forlan. Fuori anche la Dinamo Kiev, preceduta da Besiktas e Stoke City, e il Copenaghen che l’anno scorso si era qualificato agli ottavi di Champions League.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy