ESCLUSIVA MEDIAGOL.IT – Il ds Foschi: “Col Palermo la partita che non avrei mai voluto giocare. Zamparini? Ama Palermo e vi garantisco che non mollerà…”

ESCLUSIVA MEDIAGOL.IT – Il ds Foschi: “Col Palermo la partita che non avrei mai voluto giocare. Zamparini? Ama Palermo e vi garantisco che non mollerà…”

Clicca qui per ascoltare lintervista di Foschi Intervista di Francesco GraffagniniIntervista esclusiva di Mediagol.it a Rino Foschi, direttore sportivo del Torino, ex del Palermo, in vista della gara.

Commenta per primo!

Clicca qui per ascoltare lintervista di Foschi Intervista di Francesco GraffagniniIntervista esclusiva di Mediagol.it a Rino Foschi, direttore sportivo del Torino, ex del Palermo, in vista della gara di campionato di domenica prossima tra i rosanero e il Toro.Foschi a Mediagol: “Contro il Palermo non giocherei”Intervistato in esclusiva da “Mediagol.it”, l’ex ds del Palermo Rino Foschi, ora direttore sportivo del Torino, ha parlato del suo ritorno al “Barbera” in occasione della sfida di campionato in programma domenica prossima tra i rosanero e i granata. “Questa la partita che non avrei mai voluto giocare? Proprio così – ha ammesso Foschi – sapete bene i sei anni passati a Palermo come sono andati. Stagioni splendide e indimenticabili, quindi c’è davvero tanta nostalgia nel tornare. Accoglienza positiva? Non so, non credo mi meriti tutto questo, può darsi, ma non voglio nemmeno pensare a queste cose – ha aggiunto l’ex dirigente del Palermo – ho fatto il mio dovere, ho raccolto gratificazioni per ciò che ho fatto, convinto di aver dato il massimo per i tifosi. L’idea della grande accoglienza senza dubbio mi fa commuovere”. (Mediagol.it)Foschi a Mediagol: “Corini fine carriera, Liverani sta facendo bene”In esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, l’ex ds del Palermo Rino Foschi, ora direttore sportivo del Torino, ha poi parlato della discussa cessione di Eugenio Corini, rimpiazzato in rosanero da Liverani. “Cederlo si è rivelato un errore perché di fatto non l’avevamo mai sostituito – ha ammesso Foschi – Liverani è arrivato soltanto quest’anno ma quando è andato via Corini tutte le polemiche fatte non esistevano. Il giocatore era a fine contratto, si è verificato un disguido e poi dopo c’è stato questo addio. Molto probabilmente – ha proseguito – noi non avevamo sostituito un grande come Corini, cosa che adesso penso stia facendo abbastanza bene un giocatore importante come Liverani. Non farei polemiche sul prima o dopo. Adesso Eugenio qui a Torino è a fine carriera, ha già una certa età che purtroppo non gli consente di essere più il Corini dei primi anni a Palermo. Liverani sta facendo molto bene, ma non voglio far nessun confronto tra i due”. (Mediagol.it) Foschi a Mediagol: “Pubblico rosa divertito, è mancata fortuna””Negli ultimi anni abbiamo giocato per tre campionati consecutivi in Europa. Fino a quando ci sono stato io il lavoro è proseguito come nelle altre stagioni. In passato abbiamo pensato a giocare per quel tipo di classifica lì. Penso che il Palermo stia viaggiando come si era prefissato allinizio, attraverso partite straordinarie. Il pubblico si sta divertendo. Purtroppo cè stata qualche battuta darresto ma durante un campionato ci può stare. Ragionando, probabilmente i rosa potevano avere qualche punto in più con un po’ di fortuna”. Così lex direttore sportivo rosanero Rino Foschi, intervenuto ai microfoni di “Mediagol.it”, ha tracciato un profilo sullattuale campionato dei rosanero, ripercorrendo le stagioni passate con il club di Viale del Fante. (Mediagol.it) Foschi a Mediagol: “Ex rosa nostalgici di Palermo”“A Torino tanti ex rosanero? Il bello del nostro lavoro è proprio questo. Tutti giocatori che avevo voluto nel capoluogo siciliano e che poi avevo ceduto al Torino, adesso li ho ritrovati. Con loro parliamo giornalmente di Palermo e questa è una settimana in cui affrontiamo il nostro passato con una certa nostalgia, nel ricordo di un’esperienza spettacolare e favolosa vissuta in Sicilia”. Lo ha dichiarato l’ex ds del Palermo Rino Foschi, ora direttore sportivo del Torino, intervistato in esclusiva da “Mediagol.it”. (Mediagol.it) Foschi: “Noi ex sappiamo quanto conta pubblico Barbera” Intervenuto ai microfoni di “Mediagol.it” lex direttore sportivo del Palermo Rino Foschi ed attuale ds granata, ha tracciato un bilancio della stagione sinora disputata dal suo club. “Stiamo percorrendo un sentiero difficile. Sembra essere unannata storta, quando capitano certi risultati cè un pò di affanno e non riesci ad esprimerti come dovresti. In gruppo abbiamo dei giocatori bravi ma, quando meno te l’aspetti, la classifica piange e ti fa soffrire – ha dichiarato Foschi – Stiamo passando un brutto momento ma crediamo in questa salvezza. Domenica ci aspetta una partita difficilissima. Conosciamo bene il Palermo noi ex, sappiamo quanto conta il pubblico del Barbera”. (Mediagol.it) Foschi a Mediagol: “Miccoli? Nessun caso, lo stimo” Nel corso dell’intervista esclusiva concessa a “Mediagol.it”, Rino Foschi ha poi commentato le dichiarazioni di Fabrizio Miccoli che ieri in conferenza stampa aveva parlato del suo rapporto con l’ex ds rosanero, definendolo “normale”. “Qual è la verità? Nessuna. Non facciamo polemiche che non esistono, io ho sempre avuto un ottimo rapporto con lo spogliatoio – ha dichiarato l’attuale ds del Torino, prossimo avversario dei rosanero – Miccoli è un gran giocatore, lo sappiamo tutti e conosciamo il suo gran talento. Era appetito da altri grossi club, si parlava di un suo trasferimento e, se me l’avesse chiesto, probabilmente non mi sarei opposto cercando di accontentare tutti come sempre. Non sarebbe stato l’unico, penso a Toni o ad Amauri. Ci siamo sacrificati spesso ed è una cosa normale. Credo – ha aggiunto Foschi – che nelle sue parole ci sia stato un sorriso. Io stimo molto Fabrizio perché per me è un talento puro che purtroppo è sempre stato condizionato da problemi fisici, quest’anno non li ha avuti e addirittura si parlava pure di Nazionale. Lo stimo come giocatore e come uomo perché è un simpaticone. La sua è stata una battuta senza polemica, fatta con il sorriso”. (Mediagol.it) Foschi: “Se ci salviamo? Solo un mago può dirlo” “Camolese? Non sono mai contento quando avviene un cambio di allenatore. Il nuovo tecnico sto imparando a conoscerlo in questi giorni. Se riuscirà o meno nellimpresa di salvarci può dirlo soltanto un mago. Posso però dire che è una persona intelligentissima, un buon allenatore, oltretutto di Torino, e quindi conosce bene la realtà granata e la città. Ha tutte le carte in regola per poter trasformare questo momento difficile in qualcosa di importante, poi dopo vedremo. E sempre il campo a dare il responso finale”. Così lattuale direttore sportivo del Torino Rino Foschi intervenuto ai microfoni di “Mediagol.it”, che ha commentato il cambio sulla panchina granata. (Mediagol.it) Foschi: “Mafia? Ne ho parlato con Zamparini” Intervistato in esclusiva da “Mediagol.it”, Rino Foschi ha poi ribadito la sua estraneità dai recenti fatti di cronaca che hanno accostato al Palermo l’ombra della mafia. “Zamparini? Ieri eravamo in Lega insieme e ne abbiamo parlato, quello che si è detto e scritto è tutta roba che non esiste. Non c’è nessun colpevole, forse da altra gente ha ricevuto altre cose ma vi dico che sono fatti che non appartengono al Palermo, a Zamparini e a Foschi e non so davvero da dove siano venute fuori – ha dichiarato l’ex ds rosanero – Sono racconti che non riguardano noi e non voglio più parlarne. Sono molto sereno e sicuro anche se è chiaro che sono episodi che amareggiano ma, ripeto, che non ci appartengono. Mi dispiace soltanto ci sia un qualcosa che va ad offuscare e rompere il grande lavoro fatto a Palermo e svolto con grande serietà ed onestà. Questo ve lo garantisco, è un discorso che non voglio affrontare. Dico solo che sono cose che dovrebbero essere riportate in maniera più specifica”. (Mediagol.it) Foschi: “Zamparini innamorato di Palermo, non mollerà” “Zamparini non mollerà il Palermo, questo ve lo garantisco. Io sono andato via anche perché i direttori sportivi non possono stare una vita in una città ma un presidente come Zamparini sì”. E’ questo il pensiero dell’ex ds rosanero Rino Foschi, intervistato in esclusiva da “Mediagol.it”. “Conosco la sua passione, so il bene che vuole ai palermitani, laffetto che nutre per la città. Lui cercava un pubblico caloroso come quello vostro e farà fatica a mollare Palermo – ha aggiunto – fin quando il fisico e letà glielo permetteranno farà le cose migliori lì e non abbandonerà mai la sua creatura. Sono frasi che si dicono quando una persona è amareggiata. In passato è capitato anche a me di dirvi certe cose ma vi posso garantire che Zamparini è innamorato di Palermo, sta bene laggiù e sa che il suo affetto è ricambiato, non esiste nient’altro”. (Mediagol.it) Foschi: “Conosco Hernandez, darà soddisfazioni” “Il Palermo in questo momento sta mettendo tanti calciatori in vista. Bisogna dare a Sabatini il tempo di lavorare sotto gli ordini di Zamparini. Credo che tra qualche anno ci saranno giocatori che avranno il suo marchio come diversi che ho portato io a Palermo”. Così il direttore sportivo del Torino, Rino Foschi, che nel corso dellintervista rilasciata a “Mediagol.it” ha successivamente parlato del neo-acquisto Abel Hernandez. “Lo conoscevo già. Sono convinto che si rivelerà un giocatore importante. Anche Levan è un grande professionista, lultimo acquisto che abbiamo realizzato durante la mia permanenza a Palermo – ha proseguito Foschi – seguo un po’ il mercato che sta svolgendo Sabatini e so che lui ed i suoi osservatori si stanno guardando bene intorno. Sono convinto che i tifosi rosa si toglieranno delle grosse soddisfazioni”. (Mediagol.it) Foschi: “Contro Palermo esulterei, poi però…” “Felice qualsiasi sarà il risultato finale? Forse sì, è inutile nasconderlo, voi sapete che ci terrei molto che questo Toro andasse al massimo ma sapete bene quanto sono legato al Palermo e che per me sarà una domenica particolare”. Così in esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, l’ex ds rosanero Rino Foschi, ora al Torino prossimo avversario del Palermo in campionato. “Io però vado sempre dalla mia parte e almeno questo me lo dovete consentire – ha aggiunto – in questo momento sono al Torino ed è giusto che vi dica quello che penso. Non vado in campo a giocare e quindi non so, giocando, come mi comporterei. Forse se giocassi e mi capitasse di far gol sinceramente esulterei anche dimenticandomi di avere davanti il Palermo, il mio più grande amore dopo Torino. Sarei ipocrita a dirvi il contrario”. (Mediagol.it) Foschi a Mediagol: “Colantuono? Invenzioni” Al termine dell’intervista esclusiva rilasciata ai microfoni di “Mediagol.it”, l’attuale ds del Torino Rino Foschi ha smentito l’interessamento per Stefano Colantuono, ex tecnico rosanero. “Sono cose giornalistiche mai pensate, mi dispiace solo che ci sono tanti allenatori che aspirano alla piazza o che lavorano qui, io Colantuono l’ho lasciato a Palermo e credo di averlo sentito due o tre volte – ha spiegato Foschi – questi sono matrimoni ideati, conseguenze del passato ma non c’è niente che riguarda il presente e futuro del Toro, con tutto il rispetto per Stefano e di tutti gli altri allenatori. In questo momento pensiamo alla salvezza, al tecnico in essere e a nient’altro”. (Mediagol.it) Clicca qui per ascoltare lintervista di Foschi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy