Ds Verona: “PEDRO NON MI CONVINCE PERCHÈ..”

Ds Verona: “PEDRO NON MI CONVINCE PERCHÈ..”

Il direttore sportivo dell’Hellas Verona Mauro Gibellini ha assistito dalle tribune dello “Sportwell” all’amichevole sostenuta oggi dal Palermo, contro i dilettanti.

Commenta per primo!

Il direttore sportivo dell’Hellas Verona Mauro Gibellini ha assistito dalle tribune dello “Sportwell” all’amichevole sostenuta oggi dal Palermo, contro i dilettanti dell’Oltrisarco. Il dirigente veneto ha raggiunto la sede del ritiro dei rosanero per osservare da vicino il brasiliano Joao Pedro, oggi autore di una buona partita. Pochi minuti fa la redazione di Mediagol.it ha intercettato lo stesso Gibellini, ancora a colloquio con la dirigenza rosanero, che ha detto la sua sull’interessamento per il ragazzo. “E’ un giocatore che obiettivamente ha delle qualità, però ho forti dubbi che in un campionato di Serie B si adatti a giocare perché è un po’ indolente, è uno che va a sprazzi. Siccome io ho avuto una scuola calcio in Brasile, conosco bene quel tipo di brasiliano e l’ho già ‘inquadrato’ – ha spiegato Gibellini ai microfoni di Mediagol.it – io ho una piazza importante, Verona non è una piazza dove si può scherzare, quando prendo un giocatore deve essere uno pronto e che può dare da subito il suo apporto, quindi in questo sensoqualche perplessità ce l’ho. E’ chiaro che parlando di un ragazzo che giocava anche in Nazionale, le qualità tecniche non gli mancano, però noi facciamo un certo tipo di calcio e quindi bisogna anche capire che cosa si vuole. Io sono amante dei giocatori tecnici e sono uno che prende solo giocatori così estrosi e talentuosi però le perplessità anche sull’atteggiamento del ragazzo ce l’ho”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy