DONATI: “Spiace saltare l’Inter, mio futuro…”

DONATI: “Spiace saltare l’Inter, mio futuro…”

Nella delicata trasferta di Milano contro l’Inter, Massimo Donati non potrà dare il suo consueto apporto al Palermo a causa della squalifica. Intervistato da “GolSicilia”, il regista friulano.

Commenta per primo!

Nella delicata trasferta di Milano contro l’Inter, Massimo Donati non potrà dare il suo consueto apporto al Palermo a causa della squalifica. Intervistato da “GolSicilia”, il regista friulano ha espresso tutto il suo rammarico per l’ammonizione ricevuta nel derby che ha fatto scattare il turno di stop. “Mi dispiace tanto, perché è una partita importante in uno stadio bellissimo, che conosco bene. Sono certo però che chi scenderà in campo darà tutto per centrare un risultato importante”. Leader indiscusso di questo Palermo, in estate Donati sembrava vicino all’addio: l’arrivo di Egidio Arevalo Rios sembrava chiudere gli spazi per l’ex Celtic, e l’Atalanta era in pressing per riportarlo a Bergamo, squadra in cui è cresciuto. “Ci tengo innanzitutto a dire che io mi sono sempre messo in discussione -ha precisato Donati- , perché ritengo fondamentale che un calciatore non si senta mai arrivato. Con il cambio di allenatore e la mia nuova posizione in campo mi sono ritagliato uno spazio importante, spero di poter contribuire a riportare il Palermo ai livelli che merita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy