Diritti tv: la Lega Serie B esclude le retrocesse. Arriverà solo il paracadute

Diritti tv: la Lega Serie B esclude le retrocesse. Arriverà solo il paracadute

Cambiano i criteri economici relativi alla distribuzioni delle mutualità.

15 commenti

Niente mutualità dei diritti tv per le squadre retrocesse.

L’Assemblea di Serie B, riunitasi nella giornata di ieri presso la sede Sky di Milano, ha infatti votato in maniera unanime per l’esclusione delle tre retrocesse dalla massima serie dalla ripartizione relativa alle mutualità dei diritti tv. Tale scelta è stata motivata dal recente ampliamento del contributo elargito alle tre squadre retrocesse – il cosiddetto ‘paracadute’ -, all’interno del quale vi è già un benefit relativo all’usufrutto dei contributi televisivi. La suddivisione del contributo retrocessione comporterà un esborso di 25 milioni di euro nei confronti delle squadre presenti in Serie A da almeno tre anni, 15 per quanto concerne le presenti in massima serie da almeno un biennio e 10 per le compagini la cui permanenza nel massimo campionato non abbia superato una stagione. “Non vogliamo penalizzare nessuno, ma bensì ripristinare gli equilibri a seguito di una decisione presa dai vertici dirigenziali della massimo campionato – ha spiegato Andrea Abodi, presidente della Lega Serie B -. Abbiamo optato per una modalità diversa rispetto a quella collegiale e di condivisione comune, auspicando che tale modus operandi fosse sempre adottato all’interno del sistema calcio”.

15 commenti

15 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pirrotta Maurizio - 1 anno fa

    Poverini come non capite un c…. di ciò che dicono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mario Arena - 1 anno fa

    Liberarsi di uno che ha visto Palermo come un enorme supermercato per arricchirsi, che mai e’ stato vicino ai tifosi, che mai ha provato a calarsi nella nostra cultura ma ha solo predato tutto ciò che fosse possibile a suo esclusivo beneficio, liberarsi di lui è il miglior auspicio che posso augurarci. La lettera del tifoso veneziano la porto come vessillo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. MZ.vaivia - 1 anno fa

    Ahahahhahah pigghiati chista zamparì

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gabriele Ruisi - 1 anno fa

    .. guardate che, quando è retrocesso il palermo, la lega di B ha dato solo 450.000 di diritti Tv al palermo a fronte di un paracadute da 15 milioni. quest anno il paracadute è fissato a 25 milioni… se 2+2 fa 4…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ivan Caruso - 1 anno fa

    Ha un opzione con i giocatori e L allenatore del Barcellona per queste ultime partite.Ci salviamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Almeno una buona notizia non prende soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mario Scalia - 1 anno fa

    Aveva fatto i conti senza l’oste

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mario Scalia - 1 anno fa

    Povero zampa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Antonello Provenzano - 1 anno fa

    Se andiamo sul personale, a me A, B, Lega Pro o Serie D (cosa impossibile, vista la regola varata ad-hoc negli anni ’80, proprio per il Palermo), non importerebbe troppo… se vivessi a Palermo: stando in Norvegia, l’unico modo che ho per vedere le partite è che il Palermo rimanga in A (e che una TV norvegese si compri i diritti del campionato: quest’anno ViaSat ha cominciato a transmettere a Gennaio).
    Quindi, per quanto voglia vedere Zamparini soffrire, come pena per aver fatto soffrire noi tifosi, devo augurarmi di salvarci in A … 😛

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Emanuele Mascari - 1 anno fa

    Mi sembra giusto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mario Li Vigni - 1 anno fa

    Adesso Zamparini farà di tutto per non retrocedere. Da domenica si cambia musica, allenatore nuovo e un acquisto di classe per ogni ruolo. Lotteremo almeno per l’Europa league.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Christian Daidone - 1 anno fa

    basta ricordare cosa è successo al Venezia dopo il 2003.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Salvatore Vella - 1 anno fa

    a zamparini non piace questo elemento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Antonello Provenzano - 1 anno fa

    Si profila un bagno di sangue per il Palermo: pagasse solo Zamparini, non mi dispiacerebbe (così avrebbe una lezione di vita sull’osare troppo). Purtroppo, la conseguenza immediata sarà il fallimento, possibile, del Palermo stesso: verranno venduti tutti i giocatori, si iscriveranno a bilancio sofferenze oltre il capitale societario, l’azionista di maggioranza si rifiuterà di ricapitalizzare, e dichiareranno bancarotta.
    Ahimé, penso che la retrocessione in B, se non arriverà qualcuno (serio) a rilevare la squadra, vorrà dire il fallimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Francesco La Verde - 1 anno fa

    Noooo! Sballano i conti del mercenario!!!! Non è giusto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy