De Laurentiis shock: “Non mando il Napoli in Cina!”

De Laurentiis shock: “Non mando il Napoli in Cina!”

A due settimane dalla Supercoppa Italiana, che vedrà di fronte Juventus e Napoli l’11 agosto a Pechino per il primo trofeo della nuova stagione, scoppia la grana cinese. Il presidente.

Commenta per primo!

A due settimane dalla Supercoppa Italiana, che vedrà di fronte Juventus e Napoli l’11 agosto a Pechino per il primo trofeo della nuova stagione, scoppia la grana cinese. Il presidente partenopeo Aurelio De Laurentiis non ha infatti intenzione di sottoporre la sua squadra ad una trasferta lunga, insidiosa e pesante a pochi giorni dall’inizio del campionato e ha chiesto ufficialmente alla Lega Serie A e alla Juventus di annullare il viaggio in Cina. La proposta del numero uno azzurro è quella di disputare una finale di andata e ritorno allo “Juventus Stadium” e al “San Paolo”, anche per venire incontro alle esigenze dei suoi tifosi, che non vogliono sobbarcarsi un viaggio molto dispendioso fino a Pechino e diserteranno il viaggio in Cina. A questo proposito, nelle scorse settimane i supporters azzurri hanno fatto sentire la loro voce, chiedendo di cambiare il programma della Supercoppa e contestando il patron De Laurentiis, reo di aver avallato la scelta di giocare a Pechino. Al momento appare però improbabile annullare tutto: le autorità cinesi hanno già pagato una tranche della somma che devono alla Lega per l’accordo siglato due anni fa, ormai molti tifosi hanno già comprato i biglietti e le delegazioni delle due squadre arriveranno a Pechino nei prossimi giorni. Lunedì dovrebbe arrivare la risposta della Lega.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy