De Laurentiis: “Per Champions temo più il Palermo”

De Laurentiis: “Per Champions temo più il Palermo”

Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport24. Nulla vieta di sognare la Champions dopo la vittoria contro il Catania? Mazzarri ed io abbiamo.

Commenta per primo!

Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport24. Nulla vieta di sognare la Champions dopo la vittoria contro il Catania? Mazzarri ed io abbiamo più o meno lo stesso pensiero. Il pensiero è che si vede il traguardo di volta in volta. Noi adesso stiamo vedendo il traguardo della partita difficilissima che disputeremo all’Olimpico contro una Lazio determinata a salvarsi. Sarà quindi una partita molto complessa e difficile, anche perché Edy Reja vorrà dare sfoggio di tutta la sua grande professionalità nei confronti della sua ex squadra, anche se poi è un’ex squadra che si è molto rimaneggiata, ultimamente. Tra me e Reja c’è sempre dell’affettuosità, ormai fa parte del passato del Napoli e quindi non si può assolutamente chiudere la porta in faccia a uno che è stato così determinante nella vita del Napoli. Napoli, dopo Quagliarella, domenica ha riabbracciato un altro dei suoi figli, Paolo Cannavaro. E’ una bella soddisfazione anche per lei, che l’ha sempre difeso? Lui sta con noi da parecchi anni ormai e quindi credo che abbia tutto lo spazio e tutta la ribalta per poter fare bene e poter splendere sotto il sole di Napoli. Secondo lei Paolo Cannavaro meriterebbe la Nazionale e i Mondiali con Lippi in Sud Africa? Se fossi in Lippi, mi porterei qualcuno in più di quelli che lui ha nella sua testa perché ai Mondiali c’è sempre il fattore imprevedibile e l’imprevisto si combatte portandosi forse qualcuno in più piuttosto che in meno. E poi, la difesa è molto importante perché non prendere gol molto spesso vale quanto o forse più che farne. Io caldeggio tutti quelli del Napoli: Maggio, Cannavaro, Quagliarella, questo è ovvio, e lo stesso doppio passaporto del nostro Campagnaro potrebbe essere valido. Campagnaro sta facendo ultimamente un campionato eccezionale, straordinario. Palermo, Juventus e Sampdoria. Chi è l’avversario più temibile per l’Europa? Sono tre squadre molto ben attrezzate, con grandi valori. Quella che sta più in forma in questo momento è il Palermo e quindi ovviamente è quella da temere maggiormente. Poi, avere anche tre punti in più in classifica conta, e quindi sicuramente il Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy