Conf. Cup: remontada Italia, ma che bel Giappone!

Conf. Cup: remontada Italia, ma che bel Giappone!

LItalia arranca, fatica, ma raggiunge lobiettivo: vittoria 4-3 contro il Giappone di Alberto Zaccheroni, dominatore in lungo e in largo durante tutto larco del match. Passati in vantaggio su calcio.

Commenta per primo!

LItalia arranca, fatica, ma raggiunge lobiettivo: vittoria 4-3 contro il Giappone di Alberto Zaccheroni, dominatore in lungo e in largo durante tutto larco del match. Passati in vantaggio su calcio di rigore, dubbio, trasformato da Honda, i giapponesi approfittano della brutta serata dellItalia raddoppiando ancora con il fantasista del CSKA Mosca. A pochi minuti dellintervallo, però, primo cenno di reazione degli azzurri che vanno in rete con De Rossi, di testa sugli sviluppi di calcio dangolo. Ad inizio ripresa, pareggio su autogol di Yoshida e incredibile 3-2 siglato da Balotelli dal dischetto del rigore. Il Giappone attacca a spron battuto, lItalia si difende con affanno. La squadra di Zaccheroni trova il meritato pareggio grazie a un gol di Okazaki quando mancano ancora 20 minuti alla fine. 20 minuti dinferno per la squadra di Prandelli, più volte vicina a subire il gol dello svantaggio. A 5 minuti dal termine, fiammata di De Rossi che pesca in area Marchisio: passaggio al centro e tocco facile facile a porta sguarnita. Finisce così, 4-3. Italia avanti, Giappone a casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy