Champions: scivolone Roma, 1-3 contro il Basilea

Champions: scivolone Roma, 1-3 contro il Basilea

Brutto scivolone casalingo per la Roma di Claudio Ranieri, sconfitta fra le mura amiche dagli svizzeri del Basilea per tre reti ad uno. Vantaggio ospite con il nazionale svizzero Frei al 12’,.

Commenta per primo!

Brutto scivolone casalingo per la Roma di Claudio Ranieri, sconfitta fra le mura amiche dagli svizzeri del Basilea per tre reti ad uno. Vantaggio ospite con il nazionale svizzero Frei al 12’, tiro di sinistro direttamente da fuori area su assist di Streller. Pronta reazione dei giallorossi che culmina nella rete del pareggio, appena dieci minuti dopo con Borriello: lancio preciso del capitano Totti per l’ex rossonero che, al limite del fuorigioco, evita un avversario e conclude di sinistro. Gli ospiti sembrano accusare il colpo, la Roma cerca il raddoppio per dare una decisiva ‘sterzata’ all’esito dell’incontro, ma a passare sono nuovamente gli svizzeri: il minuto è il 44, il marcatore è il terzino Inkoom, bravo a superare l’estremo difensore giallorosso Lobont con un preciso diagonale destro. La ripresa, come prevedibile, inizia con i padroni di casa continuamente in attacco e gli ospiti a difendersi: i primi venticinque minuti del secondo tempo sono a ‘senso unico’, con continue azioni offensive della formazione di Ranieri, ma senza i risultati sperati. Anzi, ad andare in gol è nuovamente la formazione questa sera nell’inedita maglia evidenziatore di colore giallo, per la rete del definitivo uno a tre: la firma è di Cabral, da poco entrato sul terreno di gioco ma rivelatosi uno dei protagonisti per la pesantezza della sua marcatura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy