Champions: la Uefa vuole copiare la Supercoppa Italiana, partite anche in Asia

Champions: la Uefa vuole copiare la Supercoppa Italiana, partite anche in Asia

Secondo l’indiscrezione riportata da Il Giornale l’idea sarebbe già partita. La Lega Calcio esporta la finale di Supercoppa già dal 1993.

Commenta per primo!

Esportare il brand del calcio europeo negli altri continenti è una delle principali mission dell’Uefa, ma adesso il governo del calcio europeo è pronto ad agire e l’obiettivo è quello di disputare davvero dei match ufficiali in Asia.

I pionieri in questo campo siamo stati noi italiani, che già dal 1993 abbiamo organizzato in giro per il mondo la Supercoppa Italiana. L’esordio fu a Washington, con uno storico Milan-Torino, poi Tripoli 2002, Pechino 2009, 2011, 2012 e 2015 e Doha 2016. 4 dei 5 continenti, manca solo l’Oceania. Meccanismo copiato anche dalla Francia dal 2009 in poi.

Adesso l’idea è quello di disputare alcuni match inAsia, nessun piano concreto, rivela Il Giornale, ma la decisione sarebbe stata presa e l’idea è partita: andare dove c’è voglia di grande calcio e disputare match in paesi come Arabia Saudita e Cina. La fatica per la trasferta sarà ben ripagata da una pioggia di milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy