Cannavaro: “Cristiano Ronaldo merita il Pallone d’Oro. Io sogno di allenare la Nazionale”

Cannavaro: “Cristiano Ronaldo merita il Pallone d’Oro. Io sogno di allenare la Nazionale”

L’intervista all’attuale allenatore del Tianjin Quanjian, ex Pallone d’Oro: “Ronaldo merita il Pallone d’Oro per quello che ha vinto”.

Commenta per primo!

Fabio Cannavaro non ha dubbi. “Il Pallone d’Oro lo merita Cristiano Ronaldo, sicuramente”.

L’ex Campione del Mondo, che ha da poco ottenuto la promozione con il Tianjin Quanjian dalla League One alla Chinese Superleague, è il protagonista in prima pagina del nuovo numero di ‘Marca’.

“Ronaldo merita il Pallone d’Oro per quello che ha vinto: Europeo, Champions. Ancelotti diceva che se hai Cristiano in squadra parti già con un vantaggio di un gol a zero. Sergio Ramos? A Sergio non daranno mai un Pallone d’Oro perché ha Cristiano davanti. È la stessa ragione per cui non lo vince Iniesta: c’è Messi”, le sue parole.

Piqué fuori dalla lista – “I tre centrali attualmente più forti del mondo? Pepe, Ramos, Boateng. Piqué nemmeno nella lista dei 30? Non mi sorprende. Perché un difensore sia considerato da Pallone d’Oro, deve garantire un rendimento costante. Lui alle volte cala, poi si riprende… insomma, gli manca regolarità”.

Ricordi e Futuro – “Il giocatore più complicato che io abbia mai marcato? Ronaldo, il Fenomeno. Era un pericolo costante, dovevo pregare quando ce l’avevo davanti. Messi? Ho giocato anche contro di lui. Devi sperare che sbagli e non cercare di fermarlo. Quando mi sono ritirato sono andato a Dubai a fare il direttore sportivo. Ma il calcio è il calcio e adesso mi sto divertendo, e sono concentrato sul miglioramento personale. Il mio sogno è allenare il Real Madrid e la Nazionale Italiana. Se uno non ha questo genere di obiettivi può anche non allenare”, ha concluso Cannavaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy