Calcio e scommesse sportive, un business da oltre 11 miliardi di euro. I dettagli…

Calcio e scommesse sportive, un business da oltre 11 miliardi di euro. I dettagli…

Secondo il Report Calcio 2018 realizzato dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, nel corso del 2017 sono stati raccolti oltre 11 miliardi di euro solo dal settore delle scommesse sportive

Sempre più in crescita L’impatto delle scommesse sportive sul calcio professionistico in Italia.

Secondo il Report Calcio 2018 realizzato dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, nel corso del 2017 sono stati raccolti oltre 11 miliardi di euro solo dal settore degli scommettitori: si tratta di un dato quasi triplicato rispetto al 2014, quando la raccolta totale si aggirava sui 4,4 miliardi di euro. Uno dei fattori della crescita così rapida della spesa – racconta Calcio e Finanza -, è sicuramente riconducibile alla rivoluzione digitale che ha portato alla diffusione capillare dei dispositivi mobili, dai quali è possibile giocare sempre e ovunque.

Degli 11 miliardi della spesa sulle scommesse, oltre 8 miliardi del totale risultano derivanti da un solo sport: il calcio, al secondo posto il tennis, l’unico altro sport che raccoglie oltre il miliardo di euro, e il basket in terza posizione. La maggior parte degli 8 miliardi deriva dalle scommesse online, 4,9 miliardi, mentre la restante parte fa riferimento alla raccolta fisica.

Per quanto riguarda le competizioni, il flusso maggiore di scommesse nel 2017 è stato registrato sul campionato di Serie A, con una raccolta di 1,2 miliardi di euro, segue la UEFA Champions League, con una raccolta di 472 milioni, tallonata dalla Serie B con 432 milioni di euro. Tra le prime 16 competizioni con la raccolta maggiore, ben 15 sono legate al calcio, con l’unica eccezione della lega americana di basket, l’NBA.

L’evento che nel 2017 ha raccolto di più, è stato senza dubbio la finale di Champions League Juventus-Real Madrid, con ben 25 milioni di euro, subito dopo altre due finali: ovvero Juventus-Barcellona del 2015, con 15 milioni di euro e Bayern Monaco-Inter del 2010, con 14,3 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy