Cagliari-Roma: club sardo annuncia ricorso al Tar

Cagliari-Roma: club sardo annuncia ricorso al Tar

L’ormai famosa partita mai giocata tra Cagliari e Roma, valevole per la quarta giornata di campionato, porta ancora con sé strascichi pesanti. Il presidente rossoblu Massimo Cellino ha infatti.

Commenta per primo!

L’ormai famosa partita mai giocata tra Cagliari e Roma, valevole per la quarta giornata di campionato, porta ancora con sé strascichi pesanti. Il presidente rossoblu Massimo Cellino ha infatti annunciato che ricorrerà al Tar contro la decisione di rinviare il match. Quello del prefetto Giovanni Balsamo sarebbe considerato dai legali del Cagliari, Benedetto e Francesco Ballero, un “eccesso di potere per difetto di istruttoria”. Gli avvocati ritengono che la decisione dovesse vedere riunito il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, integrato per l’occasione da rappresentanti del Ministero per i beni e le attività culturali e del Coni. La gara, originariamente in programma per il 23 settembre scorso, non si è mai disputata dopo l’invito di Cellino ai tifosi per far sì che raggiungessero la “Is Arenas” nonostante il divieto imposto dalle autorità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy