C.d.Sport: “Un Palermo veloce vola tra le grandi”

C.d.Sport: “Un Palermo veloce vola tra le grandi”

Il Corriere dello Sport dedica alla vittoria rosanero sulla Roma ampio spazio nella sua edizione del lunedì. Questi i passaggi più interessanti dellarticolo di Antonio Maglie. “Il.

Commenta per primo!

Il Corriere dello Sport dedica alla vittoria rosanero sulla Roma ampio spazio nella sua edizione del lunedì. Questi i passaggi più interessanti dellarticolo di Antonio Maglie. “Il Palermo annichi­lisce una Roma lenta e troppo imprecisa. Nel confronto a di­stanza tra Pastore e Menez il pri­mo ha avuto decisamente la me­glio risultando più decisivo e de­terminato. Ma la squadra di De­lio Rossi è stata superiore soprat­tutto dal punto di vista collettivo. Perfettamente sistemata in cam­po, straordinariamente efficace sulle corsie esterne (ne hanno fatto le spese Cassetti e Riise), veloce, troppo veloce per una Roma compassata e non in grado di produrre dirompenti accelerazioni. Ranieri può invocare qualche attenuante: la perdita di Vucinic nelle ore della vigilia, il grande dispendio fisico e nervo­so provocato dalla difficile vitto­ria contro il Bayern. Ma oggetti­vamente della Roma vista ieri al­l’opera ben poco si può salvare, forse solo il primo quarto d’ora e il gol dell’orgoglio di Totti sul fi­chio finale dell’arbitro Brighi. Ma è nel confronto tra i meccani­smi di gioco che la squadra di Ranieri ha manifestato un defi­cit enorme al cospetto di quella di Delio Rossi. Quando la palla passava nei pie­di dei rosanero (cosa che spesso accadeva per via di un passaggio sbagliato), aumentava la velocità perché tutti sapevano cosa fare del pallone (e senza pallone, so­prattutto) limitando i tocchi al minimo (uno, due al massimo), trovando sempre l’appoggio giu­sto e l’uomo privo di marcatura. Insomma, una lezione di calcio che ha consentito a Miccoli di realizzare il suo secondo gol in campionato, a Ilicic di devastare il reparto difensivo giallorosso e a Nocerino di realizzare il suo terzo gol in carriera (due alla Ro­ma e uno alla Lazio)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy