C.d.Sport: la partita perfetta di Armin Bae#269;inovie#269;

C.d.Sport: la partita perfetta di Armin Bae#269;inovie#269;

Elogi in quantità industriale per Armin Bae#269;inovie#269;nellarticolo di Claudio Torromeo nelledizione odierna del Corriere dello Sport. E il regista sloveno il protagonista assoluto del.

Commenta per primo!

Elogi in quantità industriale per Armin Bae#269;inovie#269;nellarticolo di Claudio Torromeo nelledizione odierna del Corriere dello Sport. E il regista sloveno il protagonista assoluto del match, più di Ilie#269;ie#269; e Pastore che pure hanno disputato una grandissima partita. “Bae#269;inovie#269; innanzitutto – esordisce Torromeo nel suo pezzo – E un centrocampista moderno. Sa contrastare, sa gestire il pal­lone, tiene bene la posizione e va anche a concludere. Non si può giudicare solo per quanto visto contro il Bologna, sarebbe troppo generoso nei suoi con­fronti. Ma le geometrie che rie­sce a regalare, la facilità con cui va allo scambio e la semplicità con cui opera sono da applausi. A dargli una mano consistente è stato un Nocerino in un pome­riggio di grazia. E stato proprio lui a trovare lo stesso Bae#269;inovie#269; con un lungo lancio da cui è na­to il gol del 4-1, era stato lui a mettere sui piedi di Pastore la palla dell1-0. E in mezzo ai due assist ha fatto molte altre cose ancora. Abbiamo accennato a Pastore. Largentino cresce ad ogni par­tita. Si muove flessuoso in cam­po. Quando affonda, per gli altri cominciano i guai. Lesterno de­stro con cui ha trovato lincrocio dei pali merita da solo un ap­plauso. Ma il giovanotto ha sa­puto giocare lintera partita su ritmi altissimi, sbagliando poco e diventando sempre e comun­que un incubo nella trequarti bolognese. A lui affianchiamo Ilie#269;ie#269; e Pinil­la. Autori di due gol, ma soprat­tutto capaci di cercare la porta, ma anche i compagni. Tosti, ag­gressivi il giusto, forse un po troppo leziosi in alcuni momen­ti. Ma sicuramente protagonisti assoluti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy