Bulgaria: ultras spogliano tecnico Levski, è addio

Bulgaria: ultras spogliano tecnico Levski, è addio

Accusato di tifare per i rivali del Cska, nella conferenza stampa di presentazione il tecnico Ivaylo Petev del Levski Sofia (che ha poi rinunciato all’incarico), è stato circondato da un.

Commenta per primo!

Accusato di tifare per i rivali del Cska, nella conferenza stampa di presentazione il tecnico Ivaylo Petev del Levski Sofia (che ha poi rinunciato all’incarico), è stato circondato da un gruppo di ultras che gli hanno sfilato la maglia con i colori societari. Si è trattato di un gruppo di teppisti, una trentina, che hanno invaso la sala dove era in corso l’evento. A Petev veniva rinfacciato di aver rivelato di recente, in un’intervista, di essere tifoso del Cska Sofia, l’altra squadra della capitale bulgara. Davanti a telecamere e taccuini l’allenatore è stato letteralmente spogliato, tra l’indifferenza dei dirigenti presenti. “Petev non meritava assolutamente un’accoglienza del genere – ha commentato il proprietario del Levski, Todor Batkov -. Mi ha chiamato e mi ha detto che rinuncia all’incarico, vista la situazione. Questa vicenda è una macchia sulla storia del nostro club, e una vergogna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy