Bucaro:”Palermo tra favorite,Prestia e Silvestri…”

Bucaro:”Palermo tra favorite,Prestia e Silvestri…”

Nel corso dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Juventus Giovanni Bucaro, ha parlato in maniera diffusa del Palermo di Beruatto.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Juventus Giovanni Bucaro, ha parlato in maniera diffusa del Palermo di Beruatto che oggi affronterà nell’ottavo di finale ad eliminazione diretta del Torneo di Viareggio. “Le partite dei rosanero sono state seguite da alcuni osservatori della Juventus perché in generale cerchiamo di vedere sempre un po’ tutte le gare, io poi personalmente ho visto in tv l’ultima contro il Prato quindi diciamo che un’idea ce la siamo fatta. Sicuramente questo Palermo è una buona squadra, abbastanza solida, con buona qualità in avanti e a centrocampo. A livello Primavera, anche grazie ai prestiti che hanno avuto, è una squadra molto competitiva – ha spiegato il mister dei bianconeri, palermitano di nascita – Poi conosco anche alcuni ragazzi in particolare tipo Prestia (nella foto, ndr), i fratelli Silvestri e qualcun altro perché vengono dalla Fincantieri e in un periodo in cui ero a casa in Sicilia ho dato una mano a questa società e quindi ho avuto modo di vederli all’opera ai tempi e adesso chiaramente hanno avuto tutti una crescita importante. Addirittura ho sentito che Prestia per delle stupide regole che andrebbero cambiate il prima possibile in teoria essendo un ’93 e quindi ancora minorenne potrebbe andare all’Estero liberandosi dal Palermo e questa sarebbe una grande perdita ma soprattutto un gran peccato”. La Coppa Carnevale in corso di svolgimento nasconde altre insidie e uno degli aspetti da non sottovalutare è lo sforzo fisico che può condizionare i risultati. “E’ vero, questo di Viareggio è un torneo particolare perché si gioca sempre e questo rende tutto più difficile. Tutto dipende dalle forze che si riescono a mettere in campo ma giocando tante partite ravvicinate qualcosa la perdono per strada un po’ tutti – ha aggiunto Bucaro – Che mi aspetto da una gara secca come quella di domani contro i rosa? In genere partite così sono molto equilibrate perché di solito i valori praticamente si azzerano. Di sicuro il Palermo è una delle squadre più accreditate in questo torneo ma penso sarà una partita aperta ed equilibrata. Dipenderà anche da noi, dal nostro atteggiamento, dallintensità che ci mettiamo, ci sono tante situazioni da valutare. Però ripeto, queste partite secche sono sempre equilibrate e può succedere davvero di tutto. Diciamo che è una gara aperta a qualsiasi risultato. Beruatto? So che è una persona seria e preparata ma personalmente non ci conosciamo. Lo conosco solo per carriera perché nell’ambiente calcistico bene o male si sa un po’ tutto di tutti ma non ci siamo mai incontrati prima”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy