Bucaro: “Vi presento la mia altalenante Juventus”

Bucaro: “Vi presento la mia altalenante Juventus”

Al termine dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Juventus Giovanni Bucaro ha anche tracciato un profilo della sua formazione in.

Commenta per primo!

Al termine dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di Mediagol.it, il tecnico della Primavera della Juventus Giovanni Bucaro ha anche tracciato un profilo della sua formazione in vista della sfida odierna contro il Palermo, valevole per gli ottavi di finale del Torneo di Viareggio. “La nostra una qualificazione insperata? Diciamo che era una situazione particolare, difficile, ma non eravamo matematicamente eliminati. Dovevamo giocare contro New York e fare un certo numero di gol e ci siamo riusciti. Credevamo in quella situazione e siamo stati bravi a fare tanti gol contro gli americani. E normale che una squadra che fa un punto in due partite non spera di qualificarsi ancora, poi è rimasta una percentuale bassa e su quella percentuale abbiamo fatto la partita contro il New York. Siamo stati fortunati ma ci abbiamo anche creduto, lo abbiamo dimostrando facendo quei 5 gol – ha raccontato il mister nato a Palermo – Il perché di questo flop viareggino? E un campionato che facciamo con risultati altalenanti. Non è facile allenare una primavera come quella della Juventus, come non lo è allenare quelle delle altre grandi squadre. Perché comunque i giocatori non li hai sempre e vivi sempre tutta una situazione un po’ particolare. Dopo la sosta abbiamo avuto qualche problemino, a questi livelli ci sta, magari si è capaci di fare partite straordinarie e poi di giocare malissimo, ma è una cosa normale. Avendo giovani a livello di primavera ci sta di vivere di alti e bassi. Defezioni in vista di domani? A parte l’assenza importante di Giandonato che purtroppo non è venuto con noi qui in Toscana ed è rimasto a casa, l’unico è Boniperti che è qui, è tornato ieri in gruppo, sta benino ma non so se lo impiegherò, è in dubbio. Giannetti dovrebbe essere della gara, ha un problemino ma dovrebbe farcela”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy