Borriello”Belen mi ha usato.Quanti gay alla Juve..”

Borriello”Belen mi ha usato.Quanti gay alla Juve..”

Mediagol.it vi propone le fasi salienti di una lunga intervista rilasciata da Marco Borriello alla Gazzetta dello Sport oggi in edicola. “La mia infanzia non è stata facile, ho perso il.

Commenta per primo!

Mediagol.it vi propone le fasi salienti di una lunga intervista rilasciata da Marco Borriello alla Gazzetta dello Sport oggi in edicola. “La mia infanzia non è stata facile, ho perso il papà a 10 anni. Mia mamma è stata fondamentale per la mia crescita, in un quartiere martoriato dalla camorra – ha spiegato Borriello -. Un bambino lì è costretto a essere sveglio per forza perché un anno lì ne vale dieci da unaltra parte. Il calcio, poi, mi ha aiutato a superare quella mancanza, però mi sarebbe piaciuto che mio padre avesse visto quello che sono riuscito a fare – ha rivelato il giocatore in forza alla Roma -. Dopo tanti anni ho conosciuto anche i motivi della morte di mio padre. Aveva prestato dei soldi a Pasquale Centore, ex sindaco di un paese del Casertano. Questuomo, legato al clan dei Casalesi, non glieli voleva restituire e in un raptus lo ha ammazzato. Omosessualità nel mondo del calcio? Si, cerano tendenze omosessuali alla Juve, al Milan e al Genoa. Belen Rodriguez? La nostra storia ha fatto molto comodo a lei. Io in quel periodo ero il centravanti della Nazionale, ma siamo rimasti in ottimi rapporti. Le ho fatto anche le congratulazioni per la nascita del figlio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy