Bollini: “Tanti rosa forti, Bollino prototipo idele”

Bollini: “Tanti rosa forti, Bollino prototipo idele”

Con i suoi dieci gol in nove partite, l’attaccante della Primavera del Palermo Mauro Bollino potrebbe rappresentare il pericolo numero uno in casa Lazio alla vigilia della sfida di ritorno degli.

Commenta per primo!

Con i suoi dieci gol in nove partite, l’attaccante della Primavera del Palermo Mauro Bollino potrebbe rappresentare il pericolo numero uno in casa Lazio alla vigilia della sfida di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. Questo il pensiero in merito di Alberto Bollini, tecnico dei biancocelesti, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Senz’altro lui è un ragazzo che sta facendo davvero molto bene. I suoi sono numeri importanti, è un giocatore scaltro, veloce e poi soprattutto sa far squadra, nel senso che ha già l’atteggiamento da calciatore, per carisma e personalità in campo. Ritengo che Bollino è un ragazzo cresciuto in fretta, ha molta umiltà e a mio avviso è il prototipo ideale di calciatore da settore giovanile – ha spiegato il mister – Ma come lui tra i baby rosanero ci sono tanti altri giocatori importanti che possono crearci problemi. Per questo non posso dire alla mia squadra, da tecnico di una Primavera, di accentrare tutte le loro attenzioni su un singolo individuo, sarebbe riduttivo nei confronti di un collettivo comunque importante e di tutto rispetto. Quindi massima attenzione a tutti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy