Benfica, ancora guai per Taarabt: “Ho giocato in Champions, non sono un bambino”, ed il patron lo mette fuori rosa

Benfica, ancora guai per Taarabt: “Ho giocato in Champions, non sono un bambino”, ed il patron lo mette fuori rosa

Continuano i problemi per il talentuoso centrocampista offensivo marocchino, accostato al Palermo durante la scorsa sessione estiva di calciomercato.

2 commenti

Non c’è pace per Adel Taraabt al Benfica.

A seguito di una piccata intervista rilasciata ai microfoni di France Football, l’ex trequartista di Milan e QPR è stato infatti ufficialmente messo fuori rosa dal presidente del Benfica Luís Filipe Viera.

“Ho giocato in Champions con il Milan, e mi sono imposto in Inghilterra per più di sei anni. Non capisco il comportamento del mister, non sono un bambino”, l’attacco del marocchino nei confronti della società lusitana.

Chiara la presa di posizione da parte del patron del club portoghese, il quale non ha lesinato parole dure nei confronti dell’ex Fulham: “Taarabt non indosserà mai più la maglia del Benfica a seguito di quell’intervista. Come risolvere la grana contrattuale? Non è certo un problema di soldi, quelli non ci mancano. Personalmente di calcio non ne capisco molto, ma mi fido del mio ds, Rui Costa. Abbiamo visto più volte le partite di Taarabt al Milan: è stato senza dubbio un buon giocatore, tuttavia è arrivato qui in sovrappeso di sei chili”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Lo Porto - 3 mesi fa

    Ma questo chi cacchio si sente ronaldo? Ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabio Yanez - 3 mesi fa

    Ha giocato nel Milan, quindi può fare tt le stronzate e il testo gli fa schifo….. buahuahuahuah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy