ARGENTO: “Asiedu una bella sorpresa e dire che..”

ARGENTO: “Asiedu una bella sorpresa e dire che..”

Ofosu Martin Asiedu è una delle note liete in casa Palermo. Prelevato in prestito dalla Primavera del Novara per rinforzare l’organico a disposizione di Paolo Beruatto in occasione del.

Commenta per primo!

Ofosu Martin Asiedu è una delle note liete in casa Palermo. Prelevato in prestito dalla Primavera del Novara per rinforzare l’organico a disposizione di Paolo Beruatto in occasione del Torneo di Viareggio, l’attaccante nigeriano classe ’92 ha stupito tutti per doti e personalità. Al suo esordio in rosanero subentrando dalla panchina a Celso Martinez, ha subito firmato il match (contro il Brera, ndr) segnando un bel gol e sfiorando anche la doppietta. Due giorni dopo altra buona prestazione alla prima da titolare e oggi seconda rete personale nel torneo. Un bottino importante per un ragazzo che non conosceva neanche i suoi nuovi compagni fino a pochi giorni prima di iniziare. “E’ vero, la cosa che più sorprende è il rapido tempo di adattamento e l’intesa già buona con i suoi compagni che durante le partite cerca e trova con frequenza – ha spiegato ai microfoni di Mediagol.it il responsabile del settore giovanile rosanero Rosario Argento – lui è più un attaccante esterno che ha grande velocità, piuttosto che una vera prima punta. Oggi, così come due giorni fa, ha giocato da centravanti per necessità al posto di Martinez e ha dimostrato comunque di poter interpretare bene anche questo ruolo. Ha segnato un gol di opportunismo e si è reso abbastanza pericoloso per la difesa avversaria. Poi è uno che vede bene la porta. Siamo contenti di come sta andando finora”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy