Argentina: sospeso match Estudiantes,ucciso ultrà

Argentina: sospeso match Estudiantes,ucciso ultrà

Ancora tragica violenza nel calcio argentino. Poco dopo aver assistito, ieri sera, alla partita tra Estudiantes e Banfield, sospesa al 13 per il lancio di due petardi contro il portiere della.

Commenta per primo!

Ancora tragica violenza nel calcio argentino. Poco dopo aver assistito, ieri sera, alla partita tra Estudiantes e Banfield, sospesa al 13 per il lancio di due petardi contro il portiere della seconda, un ultrà del Banfield, Sebastian Tejada di 27 anni, è stato ucciso con un colpo di pistola in testa da due giovani. Lo rende noto oggi lagenzia di stampa statale Telam. Secondo i primi accertamenti della polizia si tratterebbe di un regolamento di conti tra gruppi rivali di ultras del Banfield. Tejada stava circolando in moto per le vie di Banfield, alla periferia di Buenos Aires, quando due giovani, a bordo di un’auto, lo hanno bloccato: uno di essi è sceso e, dopo averlo insultato, lo ha freddato con un colpo di pistola alla testa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy