Arcoleo: “Gattuso il top per Palermo, è un eletto”

Arcoleo: “Gattuso il top per Palermo, è un eletto”

“Gattuso è uno di noi, un grande campione, un mostro sacro del calcio. Si è costruito una carriera luminosa e straordinaria puntando molto sullagonismo e sulla volontà. Sono.

Commenta per primo!

“Gattuso è uno di noi, un grande campione, un mostro sacro del calcio. Si è costruito una carriera luminosa e straordinaria puntando molto sullagonismo e sulla volontà. Sono caratteristiche che lo renderanno amatissimo a Palermo. Si farà voler bene e io già gliene voglio, sono sicuro che darà il suo carattere e la sua impronta di combattente nato. In un campionato difficile come la B può essere larma vincente al di là della squadra che la Società andrà a costruire. Chi meglio di lui può portare Palermo in alto? Sono felice per lui, che è uomo del sud”. Ignazio Arcoleo, allenatore del “Palermo dei picciotti” degli anni 90, promuove a pieni voti la scelta della dirigenza di Viale del Fante di affidare la panchina a Gennaro Gattuso. Ai microfoni di “Tuttomercatoweb”, Arcoleo ha anche allontanato le perplessità sulla mancanza di esperienza dellex bandiera del Milan, che ha concluso la propria carriera da calciatore in Svizzera al Sion, di cui per qualche mese è stato anche allenatore. “Gattuso è un campione del mondo, di calcio come lui lo sanno in pochi, è un eletto. E poi perché stupirsi quando altri suoi colleghi hanno fatto la stessa trafila con poca gavetta o addirittura senza? A mio avviso – ha concluso Arcoleo – la mancanza desperienza ha poca importanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy