Arbitro spagnolo si ritira dopo accuse omofobe. Dalle tribune: “Fr**io di me**a”

Arbitro spagnolo si ritira dopo accuse omofobe. Dalle tribune: “Fr**io di me**a”

Brutto episodio verificatosi tra le leghe minori spagnole. Arbitro si ritira a seguito di continui attacchi omofobi.

Commenta per primo!

Brutta pagina anti-sportiva proveniente dal Portogallo.

Jesus Tomillero, arbitro ventunenne, ha infatti annunciato il ritiro dall’attività sportiva a seguito dei continui insulti omofobi ricevuti. A dare risalto alla storia è stato il quotidiano catalano Mundo Deportivo, il quale, portando alla luce la vicenda, ha rivelato quanto reiteratamente il giovane fischietto iberico sia continuamente stato preso di mira. In principio, i primi insulti arrivarono in occasione di un match giovanile, ma a destar clamore è stato l’episodio verificatosi in occasione di un incontro della terza divisione spagnola, nel corso del quale, a seguito di un rigore fischiato contro i padroni di casa, dagli spalti cominciarono a piovere insulti poco lusinghieri: “Questo è il fin**chio che va in TV. Cominci a diventare famoso, fr**io di me**a!”. Sdegnata la reazione del ragazzo, il quale, nel corso di un’intervista, ha commentato lo scabroso episodio dichiarando: “Non ho intenzione di tornare sulla mia decisione, il ritiro è definitivo. Non son state tanto le offese a disgustarmi, quanto il fatto che tutti i tifosi presenti erano lì a ridere dell’accaduto, ciò mi ha parecchio colpito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy