Anderlecht, senti Suarez: “A giugno lascerò il Belgio, quartieri pieni di jihadisti”

Anderlecht, senti Suarez: “A giugno lascerò il Belgio, quartieri pieni di jihadisti”

Le dichiarazioni shock dell’attaccante argentino.

4 commenti

“Amo il Belgio e tutta la gente che vi abita, ma dopo aver parlato con la mia famiglia ed il mio agente, ho preso la decisione di cambiare campionato a partire dal prossimo giugno per motivi di sicurezza”.

Con queste dichiarazioni Matias Suarez, attaccante dell’Anderlecht, preannuncia il suo addio alla Jupiter Pro League a partire dal prossimo giugno. Nel corso di un intervento ai microfoni della tv spagnola Mega, l’ex Belgrano ha spiegato i motivi che lo hanno portato al vaglio di una scelta simile: “A Bruxelles abbiamo un quartiere dove notoriamente risiedono molti jihadisti, assieme ad altre persone coinvolti in situazioni losche, cattive. Ieri ero veramente spaventato. Il mio primo pensiero è stato quello di chiamare mia figlia, per avere sue notizie – ammette il calciatore -. Purtroppo, devo ammettere che parlando con mia moglie, ed anche con i miei compagni di squadra, avevamo già ipotizzato una tragedia simile, visto l’alto numero di terroristi risiedenti in Belgio”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele Minasola - 10 mesi fa

    Che viene a palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro Lo Sasso - 10 mesi fa

    Uno schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Blasco Castiglione - 10 mesi fa

    scusa del kaiser, il mondo non e più sicuro ovunque e poi se sei destinato ,manco a “”samarcanda ti salvi “”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Arrow Carlo Corsari - 10 mesi fa

    E gli vuoi dare torto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy