Ancora Cicinho: “Il gruppetto di senatori del Real comandava squadra, stampa e allenatori”

Continuano a destar scalpore le dichiarazioni dell’ex terzino della Roma.

Commenta per primo!

Cicinho contro tutti.

Dopo il clamoroso attacco nei confronti dell’ex tecnico ai tempi della Roma Claudio Ranieri (qui i dettagli), il terzino brasiliano ha voluto togliersi altri sassolini dalle scarpe riguardo la propria avventura al Real Madrid.

“Il Real era gestito da un gruppo di senatori, tutti spagnoli – rivela il difensore ai microfoni di ESPN  Brazil -. Casillas, Guti, Helguera, Raul e Salgado erano i leader del cosiddetto grupito. Gestivano tutto: squadra, stampa, tecnico. Quando Ronaldo – O Fenomeno, ndr – non sfoderava una buona prestazione, i giornali erano lì a scrivere che Raul era migliore di lui. Per la verità, allo spagnolo non sarebbero bastate tre vite per raggiungere il livello del mio connazionale “.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy