Amauri: “Ho scelto mia patria, è Italia perché..”

Amauri: “Ho scelto mia patria, è Italia perché..”

L’ex attaccante del Palermo Carvalho de Oliveira Amauri, protagonista di un’esperienza tra luci e ombre alla Juventus, ha parlato alla Repubblica del sogno di partecipare ai Mondiali.

Commenta per primo!

L’ex attaccante del Palermo Carvalho de Oliveira Amauri, protagonista di un’esperienza tra luci e ombre alla Juventus, ha parlato alla Repubblica del sogno di partecipare ai Mondiali sudafricani con la maglia azzurra dell’Italia dopo aver appena ottenuto la cittadinanza italiana: “Se fossi convocato non ruberei il posto a nessuno, lo sport è merito – ha detto – invito tutti a guardare ciò che è l’Italia, chi lavora nelle cucine, nelle fabbriche, negli ospedali. Chi si occupa di anziani e bambini? Chi pulisce le case? Gli stranieri, gente che è venuta da fuori perché sognava un altro tipo di esistenza. Sono stato per tanto tempo un giovane con una valigia, adesso ho scelto una patria, come uomo e come giocatore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy