Ag.Eder: “Ecco perché no Brescia, Fiorentina..”

Ag.Eder: “Ecco perché no Brescia, Fiorentina..”

Ospite in esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, lagente Fifa e procuratore del brasiliano Eder in forza allEmpoli, Eugenio Ascari si è soffermato sulla situazione del suo assistito, fino a.

Commenta per primo!

Ospite in esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, lagente Fifa e procuratore del brasiliano Eder in forza allEmpoli, Eugenio Ascari si è soffermato sulla situazione del suo assistito, fino a qualche giorno fa ad un passo dal neopromosso Brescia. “Penso che il suo valore venga dimostrato dai tanti gol segnati in due stagioni con il Frosinone e con lEmpoli. Si tratta di un giocatore di indubbio valore, aspetta soltanto la Serie A. Non è arrivato a Brescia non per motivi della squadra lombarda, che aveva già raggiunto un accordo per la comproprietà a circa quattro milioni di euro, ma perchè il ragazzo voleva chiarire alcuni aspetti personali con la squadra toscana e ha chiesto del tempo – ha dichiarato Ascari – La trattativa adesso è quasi sfumata. LEmpoli ha messo fretta al calciatore, ed il Brescia voleva chiudere, ma il ragazzo non se lè sentita di prendere una decisione così importante in tempi stretti”. Ascari successivamente è stato incalzato su un possibile interesse della Fiorentina, orfana del fantasista Jovetic a causa di un infortunio che lo terrà lontano dai campi da gioco per diversi mesi. “Ad oggi non abbiamo alcuna alternativa pronta rispetto a quella bresciana, non cè nessuna trattativa in stato avanzato. Ci sono alcune società che che hanno manifestato interesse per il giocatore, ma ci vorrà del tempo. Di sicuro cè la volonta dellEmpoli è di cedere il ragazzo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy