Ad Padova”Sabatini-Foschi studiano asse,Diakitè..”

Ad Padova”Sabatini-Foschi studiano asse,Diakitè..”

“Padova visto con simpatia a Palermo anche grazie a Rino Foschi? La simpatia non può che essere reciproca perché i legami tra le due società sono molteplici. Dal rapporto.

Commenta per primo!

“Padova visto con simpatia a Palermo anche grazie a Rino Foschi? La simpatia non può che essere reciproca perché i legami tra le due società sono molteplici. Dal rapporto amichevole tra i due presidenti, all’ottimo rapporto che c’è tra il nostro presidente e Walter Sabatini, non a caso l’anno scorso il fratello del vostro ds era il nostro allenatore”. Così l’amministratore delegato e direttore generale del Padova, Gianluca Sottovia, ai microfoni di “Mediagol.it”. “Se può nascere un’asse di mercato anche a livello giovanile tra i due club? So che i due direttori sportivi si sono sentiti e hanno proprio parlato di questo aspetto – ha ammesso Sottovia – nella vostra primavera ci sono dei giovani interessanti che potrebbero crescere da noi. Di contro l’anno scorso ad esempio da voi è venuto in primavera Jerry Mbagoku che poi ha anche fatto un’annata importante. Ripeto, i rapporti a livello societario sono ottimi, anche le tifoserie mi risulta abbiano grosso rapporto quindi ci facciamo un grande in bocca il lupo sperando presto di ritrovarci. Sabatini? La sua figura in casa Padova è ricorrente, un po’ per la presenza del fratello in società fino alla scorsa stagione ma poi anche perché lui ha lavorato tanti anni con il nostro settore giovanile quindi conosce bene i nostri ragazzi tra cui anche il giovane Diakitè, ragazzo dalle ottime qualità e di sicura prospettiva. Lui adesso è in ritiro con la nostra prima squadra, lo teniamo in assoluta considerazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy