Acosty:”Caserta mi spinge verso i rosa,Gattuso…”

Acosty:”Caserta mi spinge verso i rosa,Gattuso…”

Intervistato da “Palermonews.it”, lattaccante della Juve Stabia Boadu Maxwell Acosty ha detto la sua sul nuovo tecnico del Palermo Gennaro Gattuso, dal quale i vertici di Viale del Fante hanno.

Commenta per primo!

Intervistato da “Palermonews.it”, lattaccante della Juve Stabia Boadu Maxwell Acosty ha detto la sua sul nuovo tecnico del Palermo Gennaro Gattuso, dal quale i vertici di Viale del Fante hanno deciso di ripartire per riconquistare al più presto la Serie A. “Non credo possa esistere persona che non conosca quanto di buono fatto da Gattuso nella sua carriera da calciatore. Lui è sempre stato un professionista esemplare e un giocatore che ha fatto del carisma e della voglia di fare le sue armi principali. Da centrocampista non lasciava mai un centimetro al proprio avversario, un atteggiamento che sono sicuro vorrà trasmettere anche alla sua squadra. Per un giovane come me poter lavorare con lui potrebbe esser molto importante, per proseguire al meglio il mio percorso di crescita professionale”. Un trasferimento di Acosty al Palermo, come ha spiegato lo stesso 21enne ghanese, è molto sponsorizzato da Fabio Caserta, suo compagno alla Juve Stabia ed ex rosanero. “Sento quasi ogni giorno il mio amico Caserta, il quale mi consiglia da tempo di puntare per il mio futuro sul Palermo. Lui mi ha raccontato diverse volte della sua esperienza in rosanero e di come si sia innamorato di quella piazza. Mi ha sempre parlato di un ambiente caldo – ha proseguito il ghanese, di proprietà della Fiorentina -, con una tifoseria che vive dell’amore per la sua squadra, con una società seria ed ambiziosa sulla quale si può sempre far affidamento. Senza troppi giri di parole Fabio mi ha detto che Palermo sarebbe la piazza ideale per un giovane calciatore come me”. Acosty ha anche parlato di un altro calciatore cresciuto nel vivaio viola e accostato recentemente al club di Viale del Fante, il terzino destro classe 1992 Cristiano Piccini, che questanno ha giocato in prestito allo Spezia. “Cristiano è un ragazzo cresciuto tantissimo negli ultimi anni, con il quale ho giocato nella Primavera della Fiorentina. Quest’anno ho avuto modo di incontrarlo da avversario quando abbiamo giocato contro lo Spezia e sono rimasto impressionato dalla grande personalità da lui mostrata in campo. È un laterale destro di difesa che può però fare tutta la fascia con grande forza fisica, in grado di giocare anche da esterno alto. In più – ha concluso Acosty – è un ragazzo splendido, molto serio, che si impegna sempre al massimo in ogni allenamento. Piccini sarebbe sicuramente un rinforzo molto importante per il Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy