11 maggio 2011, i tifosi rosa si risvegliano con: “Palermo in estasi, è finale di Coppa Italia dopo 32 anni”

11 maggio 2011, i tifosi rosa si risvegliano con: “Palermo in estasi, è finale di Coppa Italia dopo 32 anni”

La sera prima, i rosanero di Delio Rossi avevano staccato i biglietti per la finalissima di Roma, vincendo il doppio confronto con il Milan di Allegri. Le prime pagine di quel giovedì mattina.

10 commenti

“Palermo in estasi. Batte il Milan 2-1 e vola in finale dopo trentadue anni. E’ il trionfo rosanero, per i rossoneri di Allegri svanisce la possibilità della doppietta”.

All’indomani della vittoria del Palermo di Delio Rossi nella semifinale di ritorno di Tim Cup, aprivano così i due principali quotidiani nazionali sportivi. Era giovedì 11 maggio 2011, il day-after di Palermo-Milan 2-1: otto giorni prima, a San Siro, i rosa erano riusciti a pareggiare per 2-2 con reti di Javier Pastore ed Abel Hernandez. Una serata storica per il club di viale del Fante che tornava così a giocarsi una finale di Coppa Italia dopo trentadue anni.

TRE SCATTI DEL 10 MAGGIO 2011

Migliaccio in gol durante Palermo-Milan 10-05-2011
Migliaccio in gol durante Palermo-Milan 10-05-2011
I giocatori del Palermo (in foto: Pinilla, Pastore, Balzaretti, Bacinovic, Hernandez e Benussi) festeggiano sotto la Curva Nord
I giocatori del Palermo (in foto: Pinilla, Pastore, Balzaretti, Bacinovic, Hernandez e Benussi) festeggiano sotto la Curva Nord
Federico Balzaretti, Cesare Bovo e Mattia Cassani festeggiano l'accesso alla finale di Coppa Italia 2010-11
Federico Balzaretti, Cesare Bovo e Mattia Cassani festeggiano l’accesso alla finale di Coppa Italia 2010-11

“Arrivare in finale è già una grande soddisfazione: in caso di sconfitta per noi sarà lo stesso una vittoria, se invece dovessimo vincere contro l’Inter sarebbe come vincere lo scudetto”, il commento del presidente Maurizio Zamparini poche ore dopo.

Il 29 maggio 2011 all’Olimpico di Roma la squadra di Delio Rossi perse per 3-1 contro i nerazzurri di Leonardo: reti di Eto’o (26′ e 76′), Munoz (88′) e Milito (92′).

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nunzio Bucca - 8 mesi fa

    ho la mia copia conservata in qualche cassetto :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Ajosa - 8 mesi fa

    In tanto ci salviamo….è importante specie per la pagina del televideo l anno pross ne parliamo avutri abili………ahahah! !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emanuele Martines - 8 mesi fa

    Carlo Abbate …..t ricordi???? Tuo nonno : vai dario :) grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Piero Costanza - 8 mesi fa

    IO C’ERO….!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Laura Romano - 8 mesi fa

      Io pure!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. David Jackson - 8 mesi fa

    L’anno prossimo di nuovo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carmelo Ventura - 8 mesi fa

    Fra 50 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alessandro Pipate - 8 mesi fa

    Bei tempi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessio Frisina - 8 mesi fa

    chissà quando ricapiterá

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ubaldo - 8 mesi fa

    Modificate l’articolo, non ha perso 3-1 ma è stato rapinato 3-1.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy