Vice ct Belgio: “Siamo scossi ma giusto disputare gli Europei. Bisogna avere il coraggio di andare avanti”

Vice ct Belgio: “Siamo scossi ma giusto disputare gli Europei. Bisogna avere il coraggio di andare avanti”

Le dichiarazioni del vice allenatore del Belgio a proposito dei prossimi Europei.

Commenta per primo!

Siamo tutti molto scossi per quanto accaduto ieri a Bruxelles“. Sono queste le prime parole del vice allenatore del Belgio, Vital Borkelemans, il giorno dopo i terribili attentati che si sono verificati a Bruxelles.

Ci siamo riuniti e alle 16.00 disputeremo un allenamento a porte chiuse per mettere a punto gli schemi del ct Wilmots – ha dichiarato Vital Borkelemans ai microfoni di ‘Radio Crc’ -. Gli Europei? E’ giusto continuare a giocare, bisogna andare allo stadio e trascinare anche i tifosi. Nessuno può sapere cosa accadrà oggi o domani, possiamo andare a fare acquisti, mangiare in un ristorante o guardare un film al cinema e saltare in aria per una bomba, ma dobbiamo credere in Dio. Non ci piacciono gli stupidi e noi dobbiamo essere più forti e avere il coraggio di continuare con la nostra vita. La polizia e le istituzioni sapranno cosa e’ giusto fare, sono certo che prenderanno la decisione migliore. Ieri ho visto morire bambini, i calciatori hanno avvertito tutto ed erano profondamente scioccati. Al momento, lo stato d’animo che mi assale e’ la commozione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy