Ventura: “Ripartirò dai 23 dell’Europeo, ma non chiudo la porta a nessuno. Balotelli? Ha grande tecnica, deve lavorare su se stesso”

Ventura: “Ripartirò dai 23 dell’Europeo, ma non chiudo la porta a nessuno. Balotelli? Ha grande tecnica, deve lavorare su se stesso”

Le prime parole da ct azzurro per l’ex tecnico del Torino.

Commenta per primo!

Dopo l’Europeo di Francia con l’eliminazione beffa ai calci di rigore contro la Germania, l’Italia riparte da Giampiero Ventura che è stato presentato nel pomeriggio a Coverciano. L’ex tecnico granata in vista delle gare di qualificazione al mondiale russo vorrebbe ripartire dal gruppo scelto da Conte ma non vuole chiudere a priori la porta a nessuno. “Un calcio organizzato può essere migliorato nei dettagli, questo è il mio obiettivo. Barzagli? Gli parlerò. Parto dai 23 dell’Europeo ma ovviamente ci sono altri giocatori molto importanti. Non dovremo bruciare potenziale giovani. Balotelli? E’ come tutti gli altri se gioca e fa il professionista. Tecnicamente non si discute ma deve lavorare su se stesso. Non vedo davvero l’ora di iniziare. Ho sempre creduto nelle potenzialità del nostro calcio. L’organizzazione vale più del singolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy