Tavecchio: “Dopo Conte? Probabile una soluzione interna. Abbiamo sempre vinto con la scuola federale”

Tavecchio: “Dopo Conte? Probabile una soluzione interna. Abbiamo sempre vinto con la scuola federale”

Le parole del presidente della Figc, Carlo Tavecchio. ‘Promozione’ in vista per Di Biagio?

1 Commento

La certezza è che il ct azzurro Antonio Conte al termine degli Europei saluterà la Nazionale. Troppa la voglia dell’ex Juventino di tornare ad allenare quotidiamente un club.

Da alcuni giorni è partito il toto-allenatore con un nome in particolare che spiccava su tutti, ovvero quello del tecnico Roberto Donadoni, ma nelle ultime ore si fa sempre più concreta una soluzione interna, con la possibile ‘promozione’ di Luigi Di Biagio – alla guida attualmente dell’under 21 – in nazionale maggiore. Intervenuto ai microfoni di ‘RadioUno’, il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha così commentato il futuro della panchina dell’Italia: “Ricordo i grandi risultati delle nostre nazionali del 1982 e 2006, abbiamo sempre vinto con la scuola federale, con una filosofia di spiccato senso di appartenenza ai colori azzurri, con quella che gli spagnoli chiamano la cantera degli allenatori. Nel 2014 abbiamo fatto un contratto biennale con Antonio, si sapeva che aveva validità di due anni. Abbiamo stipulato un accordo quadriennale con la Puma sperando che restasse, ma sapevo che la scadenza era vicina e che l’impegno assunto era biennale”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonello Provenzano - 2 anni fa

    Eh… infatti: Vicini, Maldini, Zoff… tutti vincenti… l’ultimo fu Bearzot… poi il nulla assoluto, fino a Lippi, che veniva da club (Napoli, Juventus e Inter)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy