Nazionali: pari tra Italia e Germania, Belotti semina il panico e colpisce un palo

Nazionali: pari tra Italia e Germania, Belotti semina il panico e colpisce un palo

Il commento e le immagini della partita disputata a San Siro questa sera tra la Nazionale Italiana e la Germania di Loew.

16 commenti

Il commento

Un tempo per parte, ma il risultato è zero a zero.

Termina in pareggio (a reti bianche) l’ultimo impegno dell’anno solare 2016 per l’Italia di Giampiero Ventura che non va oltre lo zero a zero con la Germania di Joachim Loew. Andrea Belotti, attaccante ex Palermo e adesso al Torino, è rimasto in campo per quasi 90 minuti, lasciando il campo a Sansone negli attimi finali di una gara che lo ha visto sfiorare il gol in più occasioni: nella ripresa anche un palo colpito dal Gallo a tu per tu con Leno.

De Rossi: “Ventura vuole giocare il 13 agosto? In quel periodo siamo in Cina a fare arricchire i nostri club in tournée”

Nella seconda scheda le immagini della partita del Meazza.

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Caruso - 3 settimane fa

    Zamparini sta ancora mangiandosi le mani per Fabio Grosso (ma solo dal punto di vista economico intendiamoci) poi comincerà per Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco D'acquisto - 3 settimane fa

    Belotti quando è arrivato era solo un ragazzino che veniva dall’Albinoleffe…ma vedendolo giocare anche x poco…avevo già capito che poteva diventare un grande attaccante
    Guardatelo adesso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Feo - 3 settimane fa

    Il Palermo, e con esso Zamparini , ha il grande merito di avere scoperto e prelevato da una squadretta della valseriana(Albinoleffe) questo giocatore che, neanche l’atalanta, lui bergamasco di calcinate, aveva notato. Se poi un certo Iachini lo relegava in panchina, questo e’ altro discorso. E la vendita al Torino e’ stata la sua fortuna, Quindi deve ringraziarlo a Zamparini. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario Burgio - 3 settimane fa

      Credo che il punto sia un altro.. Anziché pensare al giocatore che deve ringraziare a Zamparini dovremmo pensare al fatto che siamo noi che non possiamo ringraziarlo.. Visto che ha ceduto belotti proprio quando e’ uscita la sua parte migliore e avrebbe potuto dare tantissimo al Palermo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco Feo - 3 settimane fa

      probabilmente hai ragione, ma l’allenatore che lo teneva in panchina era un certo Iachini. Forse doveva esonerare prima Iachini allora?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Dario Burgio - 3 settimane fa

      Ma Iachini anche se poco lo faceva giocare e quando entrava era sempre determinante.. Anche perché sono del parere che ci abbia portato lui in serie A insieme a lafferty e non dybala visto che ancora nn era nessuno proprio in serie B.. E Iachini ha anche del merito perche inserendolo gradualmente gli ha sempre dato piu importanza.soltanto che appena ottenuta la promozione il grande Zamparini ha voluto la sua cessione pur contro il volere della tifoseria..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Marco Feo - 3 settimane fa

      la verita’ quale sara’…? Secondo me Iachini ha voluto la cessione. Non lo vedeva bene, Poi con Vasquez si e’ superato….ma oramai non ne vale la pena a parlarne. siamo penultimi a meno 4 dalla salvezza con de zerbi in panchina. E io spero, da tifoso rosanero e del palermo, che ci salviamo. Il resto non conta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Lucenzo Salvatore Lunetto - 3 settimane fa

      Dario Burgio ti ricordo che è stato iachini in serie A a tenerlo in panchina e ha detto a Zamparini di cederlo xké non se ne faceva niente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. joerosanero - 3 settimane fa

        questo è quello che racconta il presidente ma sappiamo tutti che dice solo bugie.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Dario Burgio - 3 settimane fa

      Lucenzo Salvatore Lunetto vero hai ragione.. Pero in quante altre situazioni zamparini ha mai ascoltato l allenatore?? Evidentemente era anche suo progetto cederlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dario Burgio - 3 settimane fa

    Posso chiedervi il motivo della sua cessione da parte di Zamparini? Ancora non l ho capito.. Eppure ci ha portati lui in serie A pur entrando sempre a 15 minuti dalla fine.. Sia CHIARO CHE PENSO QUESTO SIN DAL PRIMO GIORNO CHE E’ STATO CEDUTO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Filiberto Emanuele - 3 settimane fa

    Venduto per pochi soldi mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Manlio Cassarà - 3 settimane fa

    Belotti al momento è l’attaccante più forte del mondo. Lo vedevo bene al Napoli. Avrebbe segnato più gol di quella negghia di Higuain

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gaetano Di Dato - 3 settimane fa

    Lo rimpiango sempre di più… :'( Zamparini vergognati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Damiano Trovato - 3 settimane fa

    Che gran giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michelangelo Muratore - 3 settimane fa

      Si si

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy