Nazionale: Belotti, Zaza o Vazquez? Conte ci pensa in vista di Euro 2016

Nazionale: Belotti, Zaza o Vazquez? Conte ci pensa in vista di Euro 2016

Si avvicina l’esordio degli azzurri ai prossimi Europei, ecco chi potrebbe essere chiamato in causa da Conte.

11 commenti

Manca poco più di un mese al debutto dell’Italia ai prossimi Europei, torneo dove gli azzurri esordiranno il 13 giugno contro il Belgio.

Chi partirà per la spedizione? A poche settimane dall’annuncio di chi volerà in Francia, i dubbi sembrano attanagliare il commissario tecnico della Nazionale. Privo di Perin e Marchisio – out per infortunio – Antonio Conte dovrà sciogliere le ultime perplessità entro il prossimo 31 maggio.

Buffon, Sirigu, Bonucci, Barzagli, Chiellini, Verratti, Florenzi, De Rossi, Thiago Motta, Parolo, Candreva, Pellé, e Insigne. Questi sono al momento i giocatori sul quale quasi certamente il c.t. azzurro farà affidamento.

PORTIERI

In chiave azzurra resta arruolabile Marchetti, sicuro e decisivo ieri contro l’Inter. Si candidano come possibili outsider Consigli, Mirante, Viviano e il milanista Donnarumma, ieri autore di una prova deludente contro il Frosinone.

DIFENSORI

Intoccabili in Nazionale i neo campioni d’Italia. Stiamo parlando di Barzagli, Chiellini e Bonucci. Retroguardia dove sta continuando a trovare spazio Daniele Rugani, che potrebbe staccare i biglietti per la Francia. Chi starebbe continuando a scalare le gerarchie è anche Luca Antonelli, contro i ciociari in gol con una splendida rovesciata. Ma non solo. Sempre puntuale e preciso, Francesco Acerbi – da tempo tra i migliori del Sassuolo – può sperare nella chiamata. Chi sta bruciando le residue speranze di convocazione è invece il difensore della Sampdoria, Andrea Ranocchia, ieri poco lucido in occasione del vantaggio di Vazquez contro il Palermo. Non è la prima volta – da quando è sbarcato a Genova – che il centrare ex Inter delude. Troppe amnesie per uno che deve rincorrere una maglia azzurra, ora difficilmente raggiungibile. In corsa per una maglia ci sono pure Davide Astori e Angelo Ogbonna, attualmente in forza al West Ham.

CENTROCAMPO

Con De Rossi e Florenzi certi della convocazione, chi potrebbe essere nuovamente chiamato in causa da Conte è Andrea Pirlo, autore di un’ottima prova nel successo contro Vancouver. Un’altra buona notizia per Conte arriva da Marco Verratti. Il centrocampista del PSG è tornato in campo e ha partecipato al successo dei parigini contro il Rennes. In corsa per una maglia azzurra anche Thiago Motta, Roberto Soriano, Giaccherini e Montolivo.

ATTACCO

Meno certezze nel reparto offensivo, dove al momento sicuri della chiamata sono Graziano Pellé, Antonio Candreva e Lorenzo Insigne. Poi tante incognite come Éder (che in nerazzurro non sta lasciando molte tracce), El Shaarawy (discontinuo) e Berardi. Non vedremo certamente agli Europei il trequartista dell’Empoli, Riccardo Saponara, involuto rispetto alla prima metà di stagione. Chi non gode dei favori di Conte è Mario Balotelli e la sua candidatura, in virtù della recenti prestazioni in maglia rossonera, pare essersi ulteriormente complicata. Sempre in attacco – secondo la redazione di SkySport – rilancia la sua candidatura Franco Vazquez, uomo copertina del Palermo e attualmente in caccia della salvezza. Sì, il tecnico azzurro potrebbe fare un pensiero sul Mudo dopo il gol e la classe dimostrata ieri pomeriggio contro la Sampdoria di Vincenzo Montella.

Franco Vazquez: “Conte, spero ancora nell’Europeo. Ecco come posso convincerti”

Ma non solo. Conte potrebbe pensare di convocare a sorpresa uno tra Simone Zaza e Andrea Belotti. L’attaccante della Juventus in questo week-end ha segnato il suo ottavo gol stagionale, sfruttando al massimo i minuti concessigli da Allegri. Miglior cannoniere italiano dopo Éder, il Gallo nel 2016 è secondo per reti solo a Higuain. Un rendimento, il suo, che non passerà certamente inosservato agli occhi di Conte.

Franco Vazquez: “Europeo? Prima devo fare bene con il Palermo. Italia? Non sono pentito di aver scelto l’azzurro”

Leggi anche: Bergomi: “Franco Vazquez fuori dall’Europeo? No, il Mudo può fare al caso di Conte”

 

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Manzella - 2 anni fa

    Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maurizio Montalbano - 2 anni fa

    Per il gioco di conte belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emanuele Mascari - 2 anni fa

    Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Viganò - 2 anni fa

    Belotti….solo su rigore sa segnare….per il resto nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rosario Carruba - 2 anni fa

      vedi il gol che ha fatto sabato e poi mi dici se segnare solo di rigore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giuseppe Viganò - 2 anni fa

      Ma finiscila per mezzo gol che fa ogni tanto è un fenomeno ne deve mangiare tanto pane duro ancora….la maggior parte di gol sono solo su rigore e basta poi in campo se quel giorno a culo gli scappa il gol su azione ooooooohhhhh miiii è sicuramente un bomber

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Matteo Coffaro - 2 anni fa

      Stima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Giuseppe Viganò - 2 anni fa

      😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea Fiumefreddo - 2 anni fa

    Tutti e 3 no? Insigne vazquez Belotti sarebbe perfetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giovanna E Giuseppe - 2 anni fa

    Vazquez

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rosario De Luca - 2 anni fa

    Perché non tutti e 3? A parte Immobile chi sono gli altri attaccanti validi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy