Italia U-16: il baby-rosanero Antony Angileri risolve match con l’Ucraina

Italia U-16: il baby-rosanero Antony Angileri risolve match con l’Ucraina

Il difensore classe 2001 del Palermo segna e decide la partita disputata stamattina a Cortona.

Commenta per primo!

Una vittoria a tinte rosanero.

Sì, perché a decidere il match amichevole di questa mattina tra l’Italia Under-16 e i pari età dell’Ucraina è stato il difensore classe 2001 del Palermo, Antony Angileri. Nato ad Alcamo il 27 marzo 2001, Angileri è nel giro delle selezioni nazionali da un po’ di tempo ormai e oggi ha messo la sua firma (indossando peraltro la fascia da capitano) nella partita vinta dagli azzurrini del commissario tecnico Daniele Zoratto tra le mura dello stadio “Santi Tiezzi” di Cortona (Arezzo). Angileri ha trovato la gioia del gol al 21′, battendo di testa il portiere ucraino Samoilenko.

Soddisfatto al termine dell’incontro Daniele Zoratto, selezionatore dell’Italia Under-16. “La prima partita è stata tatticamente disordinata e poco intensa, ma i ragazzi hanno ascoltato le mie indicazioni e questa volta hanno risposto giocando una gara di grande carattere – ha detto Zoratto facendo riferimento al pareggio maturato nella partita precedente -, mettendo in campo intelligenza tattica e buona intensità agonistica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy