Italia, Tavecchio: “Per Balotelli-Pellè nessuna preclusione, ma dovranno dimostrare di essere all’altezza”

Italia, Tavecchio: “Per Balotelli-Pellè nessuna preclusione, ma dovranno dimostrare di essere all’altezza”

Le dichiarazioni del numero uno della FIGC, Carlo Tavecchio: “Noi abbiamo bisogno di bomber”.

Commenta per primo!

“Buffon è un pilastro della nostra Nazionale dal punto di vista tecnico, morale ed etico: una persona che fa ambiente, società e squadra”.

Parola di Carlo Tavecchio. Il presidente della FIGC è stato intervistato pochi istanti fa ai microfoni di SkySport. Sono diversi i temi trattati da Tavecchio: dalle prossime gare ufficiali che la squadra di Giampiero Ventura affronterà in vista delle qualificazioni ai Mondiali 2018, al possibile ritorno in azzurro di Mario Balotelli e Graziano Pellè.

“Noi abbiamo sette punti, se li avessimo chiesti prima di iniziare saremmo stati contenti. È chiaro che quando si parte con un nuovo cambiamento ci sono pro e contro. Ventura deve farsi le ossa valutando quella che è la possibilità di crescita dei ragazzi nel futuro – ha dichiarato il numero uno della FIGC -. Noi, intanto, dobbiamo qualificarci: questo è il problema. Balotelli? Sono sicuro di una cosa: non ci sono preclusioni, né per Balotelli né per Pellé: se loro saranno in grado di dimostrare di essere all’altezza tecnicamente e faranno gol… non ci saranno problemi. Noi abbiamo bisogno di bomber. Per tutti ci sono occasioni, dopo la quaresima viene sempre la Pasqua”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy