Italia-Romania 2-2: luci e ombre azzurre di un pareggio amaro

Italia-Romania 2-2: luci e ombre azzurre di un pareggio amaro

Pareggio che non entusiasma per l’Italia. Come col Belgio gli azzurri sprecano tanto

2 commenti

L’Italia chiude con un pareggio e una sconfitta in due partite questo mini-ciclo di due amichevoli di fine 2015. Gli azzurri di Conte hanno conquistato con la Romania soltanto un pari, frutto dei gol di Marchisio e Gabbiadini. Il centrocampista della Juventus aveva raddrizzato la situazione dopo il gol iniziale di Stancu. Il vantaggio di Gabbiadini è stato però vanificato dal definitivo 2-2 di Andone.

LUCI ED OMBRE – E’ stata un’Italia decisamente meno spettacolare di quella vista col Belgio. Gli uomini di Conte hanno sofferto l’inferiorità numerica a centrocampo, soprattutto nel primo tempo. L’atteggiamento meno offensivo dei rumeni ha impedito alla squadra azzurra di trovare con la stessa facilità la profondità, inoltre il pressing sul portatore di palla operato dagli ospiti a messo più volte in crisi la retroguardia italiana in fase di ripartenza. Proprio su un errore di Barzagli e Darmian è nato il gol subito a inizio partita. Molto meglio quanto si è visto nel secondo tempo, con Marchisio ed El Shaarawy molto propositivi. Nel complesso anche stasera gli azzurri avrebbero meritato qualcosa in più, ma proprio il fatto di non aver centrato ancora una volta un risultato alla portata non può far dormire sogni sereni in vista degli Europei.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Danilo Liò - 1 anno fa

    Centrali di difesa della Juve…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gabriele Citarrella - 1 anno fa

    Due amichevoli 5 goal subiti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy