Italia, il tackle duro di Bargiggia: “Balotelli capitano della Nazionale? Mi vergogno di essere giornalista…”

Italia, il tackle duro di Bargiggia: “Balotelli capitano della Nazionale? Mi vergogno di essere giornalista…”

Paolo Bargiggia, giornalista di Premium Sport, ha attaccato i suoi colleghi per aver elogiato Balotelli e aver proposto di affidargli la fascia da capitano dell’Italia

Scoppia il caso Mario Balotelli.

L’attaccante del Nizza, era stato vittima e protagonista, suo malgrado, di un episodio di razzismo durante la partita inaugurale dell’Italia di Roberto Mancini, giocata in Svizzera contro l’Arabia Saudita. Nel corso dell’incontro infatti, era stato esposto uno striscione su cui vi era scritto: “Il mio capitano è di sangue italiano“. Già al termine della gara, SuperMario aveva condannato questo gesto, commentando sul suo account Instagram: “Siamo nel 2018 ragazzi basta! Svegliatevi! Per favore!“.

Le testate giornalistiche nazionali avevano elogiato il gesto del numero 9, schierandosi dalla sua parte e invitando il ct a consegnargli la fascia da capitano: il Corriere dello Sport ad esempio, aveva scritto nella prima pagina di oggi “Razzismo su Balo, la fascia da capitano subito!“. Nonostante il consenso generale, ci sono state comunque alcune voci fuori dal coro, come quella di Paolo Bargiggia, noto giornalista di Premium Sport, che tramite il suo account Twitter ha condannato il comportamento dei suoi colleghi: “Leggendo oggi le ipocrite e strampalate teorie della stampa sportiva che sponsorizza Balotelli come capitano della Nazionale contro il razzismo, mi vergogno un casino di essere italiano e giornalista. E consiglio al ragazzo di portare rispetto per i veri discriminati“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy